Coronavirus, il bollettino di oggi 29 aprile

Coronavirus Italia, il bollettino Covid di oggi 29 aprile: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime ventiquattro ore.

Bollettino coronavirus
Bollettino coronavirus 29 aprile

I primi casi variante indiana in Italia accendono l’allarme, proprio quando il nostro Paese ha avviato la ripartenza. Questa è la prima settimana di riaperture in zona gialla, per sicurezza il ministro della Salute Speranza ha vietato l’ingresso in Italia per chi proviene da Bangladesh ed India. A questi Paesi è stato aggiunto oggi anche lo Sri Lanka. Un aereo giunto a Fiumicino nella serata di ieri dall’India portava a bordo 23 positivi, il 9% dei passeggeri. Un volo di oltre dieci ore: sotto controllo anche il personale dell’equipaggio. L’autorità sanitaria del Lazio ha comunicato che i positivi e i contatti stretti effettueranno la quarantena in un Covid Hotel. Il rischio che scoppi un focolaio di variante indiana è concreto e bisognerà fare ancora più attenzione.

LEGGI ANCHE –> Campania senza vaccini, De Luca attacca il Governo: “Scandalo nazionale”

Il bollettino coronavirus di oggi

bollettino coronavirus
Bollettino coronavirus oggi: la situazione Covid in Italia

Il bollettino di oggi:14.320 contagi, 288 morti e 18.088 guariti nelle ultime ventiquattro ore in Italia. 330.075 tamponi analizzati, con un tasso di positività che tocca il 4,3% (+0,4%).

-71 terapie intensive | -509 ricoveri

L’ultimo aggiornamento del Governo sul report vaccini: 19.060.794 dosi somministrate per un totale di 5.638.125 persone vaccinate (con prima e seconda dose). A livello nazionale somministrato l’85% delle dosi consegnate alle Regioni finora: 77% Calabria – 89,4% Liguria i due estremi nelle percentuali. In assoluto, è la Lombardia ad aver effettuato finora un maggior numero di vaccinazioni: 3.180.208 somministrazioni, precisamente l’86,4 delle dosi a disposizione.

LEGGI ANCHE –> Belen, critiche per il cachet a Canzone Segreta: quanto ha guadagnato davvero


Il Ministero dello Sviluppo Economico e Poste Italiane hanno dedicato un francobollo alle professioni sanitarie per omaggiare chi è da sempre in prima linea nella battaglia contro il Covid-19.