Napoli, arrestato un uomo per aggressione ai familiari

La scorsa sera la Polizia è intervenuta a Napoli per arrestare un uomo.  L’accusa è di aver aggredito i propri familiari.

Napoli
La Polizia è intervenuta ieri per un episodoio di violenza (via social)

Ieri sera gli agenti dell’Ufficicio Prevenzione Generale sono intervenuti a seguito di una segnalazione nel territorio napoletano. L’oggetto della telefonata era una lite scoppiata all’interno di un nucleo familiare, situato presso vico Lammatari nei pressi del quartiere Sanità.

Leggi anche-> Secondigliano, viola l’alt: arrestato dopo folle inseguimento

Giunti sul posto i poliziotti hanno trovato una donna che è andata loro incontro. Secondo il racconto di quest’ultima, sarebbe stata vittima di comportamenti violenti da parte del marito. Che già in passato avrebbe operato con le medesime modalità raccontate la scorsa sera.

Napoli, l’arresto dell’uomo

Napoli
L’uomo aveva dei precenti (via web)

La stessa donna ha raccontato inoltre che anche la figlia era stata vittima della furia del marito, oltre ad assistere agli episodi. Il quale non si era fermato alle semplici minacce, esplicitando la sua rabbia anche con vere e proprie aggressioni. Episodi spesso che scaturivano da futili motivi e protratti nel tempo.

Leggi anche-> Covid, la variante indiana fa paura: casi anche in Italia

Gli agenti, entrando in casa, hanno bloccato l’uomo ponendolo in stato di arresto. Si tratta di un 43enne con precedenti di polizia. L’accusa ora rivolta è di maltrattamenti in famiglia, reato punito dall’art 572 del codice penale con la reclusione da tre a sette anni.