Secondigliano, viola l’alt: arrestato dopo folle inseguimento

A Secondigliano le forze dell’ordine attuano un arresto nei confronti di un giovane. Il tutto avviene dopo un folle inseguimento.

Secondigliano
Un arresto è stato compiuto a Secondigliano (via web)

Doveva essere un normale controllo, si è trasformato in un folle inseguimento. Accade a Secondigliano, periferia a nord di Napoli, dove le forze dell’ordine stavano effettuando un normale controllo di routine. Durante il quale hanno scorto un veicolo in Via della Bussola.

Leggi anche-> Omicidio Avellino, avvocato rinuncia all’ncarico: la situazione

A bordo c’erano cinque persone. Dopo aver intimato l’alt, il veicolo ha preferito darsi alla fuga generando un folle inseguimento. Il tutto contornato da manovre pericolose, con la volante che si è immediatamente fiondata sulle sue tracce.

Secondigliano, un giovane in stato di arresto

Napoli
Trovata anche della droga al conducente (Foto di Michael Moriarty da Pixabay)

La fuga dell’auto si è poi arrestata in via Strada Vicinale Cupa del Segretario. In quel punto la volante ha impattato con il veicolo, dal quale il conducente ha tentato la fuga. Gli agenti perà sono riusciti a bloccarlo dopo una violenta colluttazione.

Leggi anche-> Covid, tracce di virus sul Pos: chiusi 12 supermercati

Il giovane in manette è Raffaele Buonocore, un 19enne di Casoria con precedenti, che dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico ufficiale. A questo reato si aggiungono il danneggiamento ai danni dello Stato e la sanzione amministrativa per possesso di stupefacenti: nell’auto è stato infatti trovato un involucro di hashish. Gli altri passeggeri, infine, sono stati sanzionati per violazione delle normative relative al Covid-19.