Don Davide Banzato, chi è il famoso sacerdote e qual è la sua storia

Andiamo a scoprire la storia di don Davide Banzato, il famoso sacerdote ed assistente spirituale dell’associazione ‘Nuovi Orizzonti’. 

Don Davide Banzato
Il sacerdote durante un’ospitata in Rai (via Screenshot)

Nelle ultime ore è balzato agli onori della cronaca il nome di don Davide Banzato, il sacerdote dell’associazione ‘Nuovi Orizzonti‘ e volto noto in tv di programmi religiosi. Il sacerdote negli ultimi giorni ha presentato il libro ‘Tutto ma prete mai‘, uscito ufficialmente nelle librerie lo scorso 14 aprile. Il prodotto editoriale di Banzato ripercorre la sua storia, con le diverse persone che il sacerdote ha incontrato lungo la sua strada.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Giulia Salemi, rivelazione sui problemi di salute: fan colpiti

Con questo libro Davide non nasconde il suo passato, i suoi innamoramenti e le sfide che ogni giorni gli presenta la vita da prete. Inoltre stando ai primi lettori, sono più che entusiasmanti le pagine che raccontano della sua esperienza a Medjugorje e gli ostacoli che gli presenta la mafia locale interessata all’area della Cittadella Cielo di Nuovi Orizzonti. Spesso il prete ed il suo collega Amirante vengono bersagliati da lettere anonime delle organizzazioni criminali.

Don Davide Banzato, presentato il suo libro: “Gli incontri che mi hanno cambiato”

Don Davide Banzato
Il nuovo libro del sacerdote (via Screenshot)

Il libro di don Davide ripercorre un pò i dati agiografici della sua carriera, senza lodare i successi televisivi. Ma non solo, il prodotto editoriale non risulta nemmeno un tutorial sul come diventare preti. Infatti il tema principale è proprio la vocazione di Banzato, con il prete che ricorda come nella ‘chiamata’ ci sia tutto. Inoltre il prete racconta dei suoi incontri più importanti, tra cui quello con il parroco romano don Andrea Santoro, ucciso successivamente in Turchia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Belen e Antonino Spinalbese, stangata per la coppia: cosa è successo

Davide Banzato poi ripercorre i suoi primi attimi della carriera ecclesiastica. Ad oggi il prete vive a Frosinone, dove incontrò colui che lo ha indotto a questa vita, don Salvatore Boccaccio. Inoltre prima di morire, lo stesso Boccaccio diceva di aver avuto una visione, secondo il quale era il diavolo a non voler l’ordinamento di Davide.