Calciomercato Napoli, è rivoluzione: scelto il nuovo allenatore

Il Napoli si prepara ad una vera e propria rivoluzione per la prossima stagione: le mosse di De Laurentiis per il calciomercato imminente.

Calciomercato Napoli
Aurelio De Laurentiis ed Antonio Conte allo stadio (Getty Images)

Il presidente è alle prese con il clamore mediatico causato dall’annuncio della competizione che ha sconvolto l’Europa. Le voci della ultime ore parlano di un avvicinamento tra gli organizzatori della Superlega ed il Napoli. Nella giornata di lunedì sarebbe arrivato un invito per la partecipazione, ma De Laurentiis ha risposto con un tweet enigmatico che ha causato ilarità in quanti lo hanno letto. Nonostante questi grattacapi, il patron dei partenopei guarda al futuro con la certezza di dover cambiare e rivoluzionare, partendo dalla panchina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sanremo 2022, conduzione affidata a Checco Zalone? La verità

Qualunque sia il piazzamento della squadra a fine stagione, si prospetta un divorzio annunciato tra Gennaro Gattuso e la società. Dopo quanto accaduto nelle fasi invernali del campionato, infatti, le parti sembrano aver raggiunto un punto di non ritorno. L’ipotetico raggiungimento della qualificazione in Champions League non basterà a sanare i rapporti. Per questo motivo, Aurelio De Laurentiis pensa già al futuro.

Calciomercato Napoli, De Laurentiis opta per una vera e propria rivoluzione

Calciomercato Napoli
Luciano Spalletti, ex allenatore di Roma e Inter (Getty Images)

L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport riferisce di un quadro chiaro per il futuro della panchina degli azzurri. Dando per assodato l’addio di Gattuso a fine stagione, il nome più quotato nelle ultime settimane è quello di Luciano Spalletti. L’ex Inter piace molto al presidente ed avrebbe le capacità per rifondare il gruppo in ottica di una rivoluzione imminente. Tra le parti, secondo il quotidiano, ci sarebbero già stati contatti a gennaio.

LEGGI ANCHE >>> Vieri si scaglia contro De Laurentiis: “Che uomo sei?” – VIDEO

Il sogno resta Massimiliano Allegri, ma l’ipotesi è remota. Sullo sfondo, invece, i profili di Juris ed Italiano. Qualunque cosa succeda, però, c’è la certezza che qualcosa cambierà.