Miguel Bosé, dura confessione sull’uso di droghe. Poi ammette: “Sono negazionista”

Miguel Bosé è stato intervistato dalla tv spagnola. Ha parlato dei problemi di droga e della morte della madre. “È stata sedata”

Miguel Bosè
Miguel Bosè (Getty Images)

Erano anni che il cantante spagnolo Miguel Bosé non compariva nelle tv iberiche. Con lo scoppio della pandemia fece risentire la sua voce ma ora con un’intervista a La Sexta divisa in due diversi appuntamenti (ieri il primo, il secondo domenica 18) ha fatto scalpore. Il cantante ha parlato del suo passato turbolento e della dipendenza dalla cocaina che l’aveva portato ad abusarne fino a due grammi al giorno.

Non è mancato un riferimento a un altro tema delicato, quello del Covid, per il quale Bosé aveva già fatto sue le posizione negazionisti che ora ha difeso, anzi, le ha sostenute ancora di più anche dopo la morte della madre Lucia. Secondo lui la donna, diva del cinema italiano deceduta qualche settimana fa, non è morta a causa del Covid ma sarebbe stata “sedata” proprio come prevedevano i piani messi a punto con l’emergenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Principe Filippo, Meghan assente ai funerali: il vero motivo

Miguel Bosé, i problemi con la voce

Getty Images

Il cantate dice di essere negazionista a testa alta e che il Covid ha dato modo di mettere in campo un piano ben definito. Parlando di temi più intimi ha detto che da sette anni non fa più uso di droga dopo che per anni, oltre che alla cocaina, fumava marijuna e prendeva pastiglie.

La droga l’ha definita una parte “necessaria”, legata alla creatività. Almeno così sembra potesse essere poi invece è diventata nemica. La stampa spagnola ha fatto notare la voce rauca del cantante legata ai problemi di salute scaturiti dopo la separazione dal compagno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Isola dei Famosi, pronunciata una frase shock: adesso rischia la squalifica

Non è mai stato nominato nell’intervista ma è noto che Nacho Palau è stato per molti anni il compagno e i due hanno anche avuti quattro figli con maternità surrogata. La rottura della relazione ha portato Bosé a perdere la voce ma ora la situazione è migliorata perché prima non riuscita a emettere suoni, ha dichiarato.