Napoli, scempio nei pressi del Cimitero delle Fontanelle: l’accaduto

Ancora un atto di vandalismo colpisce la città di Napoli. Questa volta è avvenuto nei pressi del noto Cimitero delle Fontanelle.

Napoli
Altro atto vandalico avvenuto nei pressi del noto sito (via web)

Un intervento tempestivo della Polizia Municipale, su segnalazione dei cittadini del quartiere, ha evitato che si portasse avanti un’ulteriore scempio. Il tutto è avvenuto a pochi passi dal Cimitero delle Fontanelle, tra i quartieri MaterdeiSanità.

Leggi anche-> Campania, De Luca: “Cinque le criticità del piano vaccinale in Italia”;

Nei pressi di questo sito alcuni soggetti hanno deturpato una delle poche aree verdi della città partenopea. L’intervento delle forze dell’ordine ha consentito la loro identificazione, permettendo di mettere sotto sequestro l’area. Da preservare da ulteriori deturpamenti e abusi edilizi.

Napoli, cosa è successo vicino al Cimitero delle Fontanelle

Napoli
Molti gli alberi oggeto di taglio (Foto di Peter H da Pixaba)

Nello specifico, alcuni uomini erano intenti al taglio di alberi nei pressi della zona del Vallone dei Gerolomini. I responsabili sono stati denunciati per deturpamento e taglio e danneggiamento di bellezze naturali, dato che la loro azione era priva della benché minima autorizzazione da parte degli agronomi del Comune.

Leggi anche-> Napoli, 27enne muore per depressione da Covid: aperta un’inchiesta

Gli alberi tagliati sono 25, con fusti che vanno dai 25 ai 50 centimetri di diametro. Ancora ignoti i motivi dell’azione. Il tutto potrebbe essere ricondotto ad un tentativo di attività edilizia abusiva. Le ipotesi ora sono al vaglio degli inquirenti, che dovranno fare chiarezza su una vicenda paradossale ma che provoca anche molto sdegno.