Gomorra, il budget della serie va di pari passo col suo successo

La serie televisiva Gomorra non conosce crisi. In arrivo la quinta stagione, che potrebbe avere in dote un ulteriore aumento del budget.

Gomorra
Gomorra è una serie che non conosce crisi (Getty Images)

Dal suo lancio, nel 2014, la serie televisiva ispirata ai libri di Roberto Saviano ha sempre riscosso enorme successo. Ed ora sta per arrivare anche la quinta stagione, che potrà soddisfare gli appassionati, desiderosi di conoscere le sorti dei clan protagonisti.

Leggi anche-> Gianni Morandi, arriva l’annuncio sui social: le condizioni di salute

Anche lo spin-off, L’immortale, ha riscosso opinioni positive. Uscito nel 2019, si colloca tra la quarta e la prossima stagione. Al botteghino gli incassi in quattro giorni hanno cumulato ben 2milioni e 816mila euro, segno che il format piace anche a distanza di anni.

Gomorra, l’evoluzione del budget negli anni

Dopo la trasposizione cinematgrafica dell’opera di Saviano nel 2008, cinque anni dopo parte il progetto sulla serie. La produzione coinvolge diversi attori, tra i quali Sky, CattleyaFandango in collaborazione di La7.

Leggi anche-> LOL Chi ride è fuori, arriva la clamorosa indiscrezione: utenti in delirio

Nella prima stagione le riprese si svolgono tra la Spagna e l’Italia, girando in città come Barcellona, Milano ed ovviamente Napoli. Il costo della prima stagione è di 14 milioni di euro, ampiamente ripagato dall’enorme successo di pubblico, tanto da essere riproposti in chiaro un anno dopo.

I costi nel corso degli anni

Gomorra
L’attore Salvatore Esposito torna a vestire i panni di Genny Savastano (Getty Images)

Alla prima seguono altre tre stagioni, con numeri che aumentano di produzione in produzione. Tanto che nella terza stagione vengono coinvolti ben 350 attori e 4500 comparse. Da notare poi come la quinta stagione abbia visto il passaggio di Marco D’Amore dalla recitazione alla figura di regista.

Per la quinta stagione le riprese sono cominciate nel settembre 2020 a Riga, in Lettonia, e si concluderanno in primavera. Al momento non sono disponibili i dati e i costi del budget ma è prevedibile che siano in linea con l’aumento rilevato negli ultimi anni. D’altronde il ritorno di Salvatore Esposito nei panni di Genny Savastano è una garanzia di successo per i tanti affezionati.