WhatsApp, grande novità in arrivo: omaggio agli eroi della pandemia

Anche WhatsApp omaggia la scienza e gli eroi della pandemia Covid-19 con una grande novità: in arrivo gli stickers dedicati ai vaccini insieme all’Oms.

WhatsApp novità
Altra novità in arrivo per l’app di messaggistica (via Screenshot)

Anche WhatsApp festeggia l’arrivo dei vaccini ed un progressivo ritorno alla normalità con l’ultima novità in arrivo. Infatti l’applicazione di messaggistica è pronta a lanciare i nuovi stickers in collaborazione con l’Oms. L’applicazione da oltre 2 miliardi di download si è accordata con l’Organizzazione Mondiale della Sanità per un nuovo pacchetto di stickers chiamato ‘Vaccines for All‘. La novità dovrebbe sbarcare a breve sia su iOS che su Android.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Yahoo Answers, è ufficiale: addio alla più grande piattaforma di domande

Continua a rinnovarsi in modo creativo il modo di comunicare degli utenti su WhatsApp. Infatti l’arrivo degli sticker normali e poi di quelli ‘animati‘ ha entusiasmato l’enorme mole di utenti, che hanno accolto con grande approvazione l’aggiornamento ‘copiato’ da Telegram. Ad oggi, infatti, gli stickers stanno superando le emoji per popolarità e nei gruppi di chat si fa a gara a trovare i più fantasiosi e simpatici da condividere. Andiamo quindi a vedere il comunicato direttamente da Menlo Park.

WhatsApp, la grande novità con gli stickers per il vaccino: il comunicato

WhatsApp novità
Tutti gli sticker dedicati alla campagna vaccinale (via Screenshot)

L’applicazione di messaggistica più famosa al mondo ha comunicato la grande novità attraverso il proprio blog. Infatti come afferma WhatsApp l’aggiornamento ha lo scopo di aiutare gli utenti a comunicare in modo creativo e divertente. L’obiettivo è quello di donare nuovamente gioia, sollievo e speranza nella fine della pandemia che si otterrà proprio grazie all’immunizzazione di massa. Inoltre, comunica il colosso, gli stickers possono essere utilizzati anche per omaggiare chi ha combattuto il virus in prima linea.

POTREBBE INTERESSARTI >>> YouTube, viene nascosto agli utenti: cosa e perché

Al termine del suo comunicato, WhatsApp ha evidenziato come in questi mesi abbia collaborato con oltre 150 governi statali, nazionali e locali, oltre che associazioni come Unicef e Oms. L’obiettivo della collaborazione era proprio quello di fornire le giuste informazioni riguardanti la pandemia. Sempre in collaborazione con l’Oms, lo scorso anno, l’applicazione aveva già lanciato un nuovo pacchetto di stickers proprio inerenti alla pandemia. In quell’occasione il pacchetto fu denominato ‘Insieme a casa‘ e includeva riferimenti a lockdown e distanziamento sociale.