Calciomercato Juventus, rinforzo di lusso: via dopo appena una stagione

Calciomercato Juventus, un nazionale per rinforzare la squadra nella prossima stagione. Primo nome sulla lista: affare da chiudere in estate.

calciomercato Juventus
Marcos Acuña e Timo Werner (Getty Images)

I colpi a suon di milioni non si vedranno più in Europa, men che meno in Italia. L’emergenza globale causata dal coronavirus ha colpito duramente i bilanci di tutti i club del mondo. Il pubblico è ancora lontano dagli stadi, gli sponsor hanno tagliato i fondi: sarà un calciomercato estivo molto diverso dai precedenti. Magari non ci saranno i fuochi d’artificio in Serie A, ma le grandi società italiane si muovono già per chiudere il migliore affare. Per la Juventus il migliore affare potrebbe essere un rinforzo già presenza fissa nella sua nazionale, un profilo d’esperienza ma con grandi margini di miglioramento in bianconero.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato, sfida tra Juventus e Inter: l’obiettivo è il gioiello della Serie A

Calciomercato Juventus, rinforzo da nazionale

calciomercato Juventus
Andrea Pirlo (Getty Images)

Senza Champions League, la Juventus dovrà ridimensionare la sua dimensione economica. A partire dal monte ingaggi fino agli esuberi in rosa e ai nuovi acquisti. Comprare, ma a buon mercato. A prescindere dal piazzamento europeo, le spese folli sono ormai bandite. L’obiettivo di mercato è Marcos Acuña, terzino sinistro del Siviglia e della nazionale argentina, come riporta tuttomercatoweb. Acuña sembra il rinforzo per la corsia laterale: il classe ’91 ha una valutazione che si aggira intorno ai 14 milioni di euro. Non è da escludere che si possa chiudere per una cifra inferiore, ma il Siviglia difficilmente fa sconti. Se si trovasse l’accordo, il terzino lascerebbe dopo appena un anno in Spagna.

GUARDA QUI –> Questa Volvo malandata vale 20 milioni di dollari: sai perché?

Marcos Acuña è cresciuto nel Ferro Carril Oeste, società di un barrio di Buenos Aires che milita in Primera B. Dopo gli inizi, il trasferimento nel 2014 al Racing Club, dove vince il campionato argentino per la prima volta. Il triennio 2017-2020 lo vive in Portogallo, vestendo la maglia dello Sporting Lisbona: qui vince due Coppe di Lega ed una Coppa del Portogallo. A settembre 2020 ha firmato un quadriennale con il Siviglia, ma il richiamo della Juventus potrebbe essere troppo forte per resistere.