Morto Paul Ritter, l’attore di Harry Potter aveva 54 anni

E’ scomparso a 54 anni l’attore Paul Ritter. Al grande pubblico è noto per la sua interpretazione nel sesto film della saga di Harry Potter.

Paul Ritter
Paul Ritter (Getty Images)

Lutto nel mondo del cinema. E’ infatti scomparso a 54 anni l’attore britannico Paul Ritter. A renderlo noto è l’emittente BBC riprendendo le parole dell’agente che spiega come la morte sia legata alla presenza di un tumore al cervello.

Leggi anche-> Black Widow, rivelazione sul passato della Vedova nera e data di uscita

L’attore, al momento del decesso, si trovava nella sua casa. Lì si è spento circondato dall’affetto della sua famiglia, composta dalla moglie Polly e dai figli Frank e Noah. L’attore era nato il 5 marzo del 1966 nella contea del Kent, a sud-est di Londra.

Morto Paul Ritter, tutte le sue interpretazioni

Morto Paul Ritter
L’attore noto per il suo ruolo in Chernobyl (via web)

L’attore aveva ricevuto le prime attenzioni del pubblico nel 2011. Nel programma Friday Night Dinner, sitcom basata sulla famiglia di origini ebree Goodman. Successivamente erano arrivate due interpretazioni in Harry Potter ed il principe mezzosangue Quantum of Solace della nota serie dedicata a James Bond.

Leggi anche-> Uomini e Donne, morta l’ex dama Vittoria Hauser

Ma il pubblico più giovane può forse ricollegarlo ad una nota e famosissima mini-serie tv. E’ proprio lui infatti a prestare il volto all’ ingegnere Dyatlov in Chernobyl. Da ricordare anche le interpretazioni in Caterina la Grande ed Inferno, quest’ultimo diretto da Ron Howard.