Napoli, Reddito di Cittadinanza percepito da 146 pregiudicati: l’indagine

Napoli, Reddito di Cittadinanza percepito da persone sottoposte a misure pre-cautelari. Tanti a Scampia e Torre Annunziata

Napoli Reddito di Cittadinanza
I carabinieri scoprono a Napoli e provincia nuovi percettori illegali del Reddito (Getty Images)

Sono 146 le persone individuate dai carabinieri a Napoli sottoposte a misure pre-cautelari (arresti o fermi) che percepivano il Reddito di Cittadinanza. Dopo questa scoperta il Comando Provinciale ha dato disposizione a comandi e reparti dell’intera provincia di procedere ulteriori accertamenti.

È l’ennesimo episodio scoperto dai carabinieri di percezione dell’aiuto economico senza averne diritto a scapito della comunità. L’input è partito dai carabinieri del nucleo Ispettorato del lavoro. Il fine del controllo era proprio verificare se tra le persone sottoposte a misure pre-cautelari ci fossero percettori illegali.

Sono 307 i cittadini finiti sotto l’attenzione dei militari e di questi si è scoperto che 146 avevano beneficiato del reddito illegalmente per una percentuale quasi pari al 50%. Il controllo riguarda solo il mese di febbraio. Non è escluso che per marzo i numeri possano essere all’incirca gli stessi se non anche superiori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Personale Ata, come compilare la domanda per la terza fascia

Napoli, Reddito di Cittadinanza senza diritto: da Secondigliano al Vomero

 

 

I casi scoperti sono stati subito segnalati alle autorità competenti per interrompere l’erogazione del Reddito. La maggior parte riguardano il quartiere napoletano di Scampia. Segue poi la citta di Torre Annunziata (prima della provincia in questa particolare classifica) poi un altro quartiere di Napoli, Secondigliano.

Altri Comuni dove sono stati rilevati dei casi sono Ottaviano, Pompei, Boscoreale, Terzigno e San Giuseppe Vesuviano. Segnalazioni anche in altri quartieri napoletani come il Vomero e l’Arenella.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, pronto il tampone fai da te: possono usarlo anche i più piccoli

Secondo i dati dell’Osservatorio Inps sul Reddito di Cittadinanza risalenti ad ottobre scorso, nella provincia di Napoli ci sono 166mila nuclei familiari che beneficiano dell’aiuto economico, più di quanto ce ne siano in Lombardia e Veneto. Calcolando anche la pensione di cittadinanza i nuclei salgono a 269 mila e coinvolge in tutto 741 mila persone, oltre il 20% dei nuclei totali in tutta Italia.