Vittorio Sgarbi, triste confessione: “Ho il cancro, vi spiego”

Vittorio Sgarbi intervenendo a La Zanzara ha parlato del Covid e della sua malattia: “Ancora non ne sono uscito”

Vittorio Sgarbi
Vittorio Sgarbi ha annunciato di aver un cancro (Getty Images)

Vittorio Sgarbi ha avuto il Covid senza saperlo e ora ha un cancro ai testicoli. La brutta notizia l’ha data intervenendo a La Zanzara, programma di Radio24 condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Il critico d’arte ha parlato del Covid sul quale non ha mai nascosto la sua posizione.

L’ha avuto ed è stato asintomatico senza saperlo. Facendo delle analisi il suo medico Mario Pepe gli ha confermato la presenza di anticorpi, “non devo fare il vaccino per sei mesi“, ha detto, aggiungendo che il problema non è solo il Covid.

Ho un cancro alle pa**e” ha annunciato, “e non ne sono ancora uscito. Basta retorica su medici” che devono stare in ospedale per curare tutti malati che ci sono però “se poi trascura i malati di cancro è già un medico che mi sta sul ca**o“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fabrizio Corona, diagnosticata la malattia di cui soffre: potrebbe suicidarsi

Vittorio Sgarbi, forse un libro scritto con Antonio Di Pietro

Vittorio Sgarbi
Getty Images

Il sindaco di Sutri, nel viterbese, nonché deputato e candidato a primo cittadino di Roma, ripensando a qualche mese fa era ‘accerchiato’ da persone contagiate come il suo vicesindaco, la sua assistente e l’autista. Per quanto riguarda la malattia che ora deve combattere per fortuna non ci sono metastasi ed è circoscritta. “Cerchiamo di salvare l’erezione, sono abbastanza seguito”, ha aggiunto, senza escludere che possa essere asportato parte della prostata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ermal Meta su tutte le furie, frecciata a Ferragni e Barbara D’Urso – VIDEO

Ieri Sgarbi è stato ospite a Ciao Maschio, il programma condotto d Nunzia De Girolamo, ex deputata. Ha parlato di Antonio Di Pietro, suo storico nemico, puntualizzando però che combatte le idee, non le persone. In passato tra i due ci sono stati vari problemi, anche grossi, con Sgarbi che condannato dal Tribunale gli ha versato 300 mila euro. Dopo una sua chiamata all’ex Pm di Mano Pulite per parlare di Francesco Cossiga, Di Pietro gli ha chiesto di scrivere insieme un libro sul tema della giustizia e della comunicazione.