Castellammare in zona rossa rafforzata: polemiche per il sindaco al bar

Castellammare di Stabia in zona rossa rafforzata: ordinanza per i giovani under 24 ma è bufera social per una foto

Controlli a Castellammare (foto pagina Facebook sindaco Cimmino)

A Castellammare di Stabia è scoppiata la polemica per una foto che ritrae il sindaco Gaetano Cimmino all’esterno bar a sorseggiare un caffè. Come riporta Cronache della Campania, lo scatto è diventato virale. La consumazione non è però avvenuta all’interno locale quindi non c’è stata alcuna violazione.

“Ma il problema sono i giovani” è la didascalia alla storia che qualcuno ha pubblicato sul proprio profilo Instagram. Il riferimento è infatti all’ordinanza firmata dal primo cittadino che vieta l’uscita di casa agli under 24 dopo le ore 18, quindi prima ancora del coprifuoco che vale per tutti dalle ore 22.

Il provvedimento firmato da Cimmino crea la zona rossa rafforzata e sarà in vigore per tutta la settimana, da ieri fino a domenica 14 marzo. È consentito spostarsi per motivi di salute, lavoro e necessità. Le stesse disposizioni valgono anche a Gragnano e a Santa Maria la Carità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Masako Katsura, chi è la donna del doodle di Google di oggi

Castellammare di Stabia, la risposta del sindaco

Screen foto virale sindaco Castellammare

Anche l’ordinanza ha creato molti malumori in città e come sempre la rabbia si è riversata sui social e in alcuni casi non sono mancati gli insulti. “Credono che sui social possano offendere ed insultare, consiglio di tornare a scuola (appena possibile)” ha scritto il primo cittadino su Facebook.

Il motivo per cui l’ordinanza prende in considerazione proprio quella fascia di età è dovuto all’incremento del tasso di positività tra i cittadini dai 14 ai 24 anni. Il sindaco ha spiegato che secondo i dati che riguardano i giorni dal 15 al 28 febbraio, l’incidenza dei positivi sui tamponi effettuati è pari al 23,56%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sardegna in “zona bianca” ma il turismo rimane fermo

Il provvedimento prevede anche la chiusura dei mercati rionali di San Marco e Savorito. Asporto consentito fino alle ore 18. Oltre quell’ora e fino alle 22 sono invece consentite le consegne a domicilio.

Buongiorno a tutti.

Siamo arrivati a quasi 1300 commenti ed oltre 370 condivisioni in poco più di 15 ore, ovvero da…

Pubblicato da Gaetano Cimmino su Sabato 6 marzo 2021