Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 4 marzo

Il bollettino coronavirus della Regione Campania di oggi 4 marzo. I numeri e i dati aggiornati su contagi positivi, morti e guariti.

coronavirus Campania
La situazione coronavirus in Campania

Il bollettino Regione di oggi: 2.780 positivi, 23.988 (di cui 4.102 antigenici), 40 morti (21 deceduti nelle ultime 48 ore, 19 deceduti in precedenza ma registrati ieri), 1.034 guariti.

Focus sui positivi: 327 casi identificati da test antigenici rapidi; 2.237 asintomatici e  216 sintomatici. Si ricorda che le definizioni di sintomatici e asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare. Il totale dei positivi è di 276.976 (di cui 7.308 antigenici), il totale dei tamponi 3.015.852 (di cui 122.730 antigenici). Il numero totale dei deceduti in Campania dall’inizio della pandemia sale oggi a 4.414.

LEGGI ANCHE –> Vodafone, pazza offerta per gli ex clienti: tutto illimitato a pochi euro

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva: 656 disponibili, 140 occupati.
Posti letto di degenza: 3.160 disponibili tra posti letto Covid e offerta privata, 1.357 occupati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)

Coronavirus in Campania, parla il sindaco De Magistris: “Zona rossa inevitabile”

Covid Napoli De Magistris

Che la Campania domenica passi in zona rossa, oltre che un rischio, è sempre più certezza. La decisione avverrà domani perché, come ogni venerdì, il ministero della Salute incontrerà la cabina di regia. A tal proposito ha parlato Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, annunciando il passaggio di colore in anticipo: “Purtroppo sia a Napoli che in Campania i contagi sono in crescita e sono in aumento i ricoveri non solo nei reparti ordinari ma anche nelle sub intensive e nelle intensive”.

LEGGI ANCHE—> Vaccino Campania, De Luca: “Al via adesioni per forze dell’ordine e Università”

“Se i dati ci portano in questa direzione, ritengo che sia meglio che lo si faccia presto così da poterci poi preparare per una primavera più tranquilla”, ha aggiunto lo stesso. Ricordiamo che attualmente la Campania è in zona arancione da domenica scorsa.