Napoli, controlli anti-Covid: sanzione ai baretti e a un locale al Vomero

Napoli, controlli anti-Covid in città: persone in giro nell’ora del coprifuoco o nei locali a consumare ai tavoli

milano
Getty Images

Continuano i controlli da parte delle forze nell’ordine per far rispettare le norme anti-Covid a Napoli e in provincia. Grande impegno della Polizia Locale, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e dell’Arma dei Carabinieri che nella serata di sabato hanno multato dei cittadini e chiuso un pub al Vomero.

Assembramento nella zona dei cosiddetti baretti e del lungomare. Tra va Partenope e via Carducci sono state identificate 125 persone e 5 sanzionate per il mancato rispetto delle norme anti-Covid. Hanno commesso infrazioni perché non usavano la mascherina, erano fuori dal proprio Comune di residenza senza un giustificato motivo e oltre le ore 22, quando era già in vigore il coprifuoco.

In seguito a una segnalazioni gli agenti del commissariato del Vomero si sono recati in via Enrico Alvino. All’interno di un pub c’era un assembramento con sette persone e quattro sedute a un tavolo senza mascherine mentre consumavano cibo e bevande.

Tutti sono stati multati. Per il titolare, oltre alla sanzione per aver servito al tavolo, è stata disposta anche la chiusura dell’attività per cinque giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino del 28 febbraio

Napoli, violazione norme anti-Covid: chiuso bar a Casoria

Napoli
Getty Images

Controlli anche in provincia. Gli agenti del commissariato di Poggioreale in via Nazionale delle Puglie a Casoria hanno notato un bar aperto oltre l’orario consentito. All’interno tre persone che bevevano e mangiavano seduti al tavolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Piano vaccini, 19 milioni di dosi al mese: interviene la Protezione Civile

Come per il caso del pub al Vomero anche qui il titolare è stato sanzionato con la multa per aver tenuto il locale aperto ospitando dei clienti al tavolo. Disposta la chiusura del locale per cinque giorni.