Infortunio Osimhen, il retroscena: De Laurentiis si spaventa!

Osimhen perde conoscenza, brutto infortunio. Il presidente del Napoli De Laurentiis si spaventa: retroscena clamoroso.

Osimhen
Osimhen e De Laurentiis (Foto: SSC Napoli)

Atalanta-Napoli 4-2 si è rivelata un autentico disastro, al di là del risultato. La squadra di Gattuso non ha dimostrato né gioco né carattere, mentre i nerazzurri di Bergamo hanno schiacciato il piede sull’acceleratore con uno strepitoso Luis Muriel. Dall’altra parte Victor Osimhen non è riuscito ad incidere, nel finale lo spavento è stato grandissimo per il calciatore. Nei minuti di recupero l’attaccante ha perso conoscenza per un paio di minuti, la preoccupazione era visibile sui volti di tutti i calciatori in campo. C’è chi ha invocato anche l’ossigeno per agevolare la respirazione. Fuori in barella e corsa in ambulanza verso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Durante il tragitto Osimhen ha ripreso conoscenza, ma gli esami hanno evidenziato un trauma cranico. Notte di ricovero sotto osservazione in ospedale e rientro oggi a Napoli. Domani nuovi controlli.

LEGGI ANCHE –> Infortunio Osimhen, l’attaccante è in ospedale: come sta

Infortunio Osimhen, il retroscena: De Laurentiis si sente male

Osimhen
Napoli, il presidente De Laurentiis (Getty Images)

La sconfitta ha fatto infuriare De Laurentiis. Il presidente ha ordinato il silenzio stampa fino a data da destinarsi. C’è addirittura chi ipotizza fino al termine della stagione, quando ci sarà il divorzio dall’allenatore Gennaro Gattuso. L’edizione odierna de La Repubblica riferisce poi un incredibile retroscena: il patron si è preso un forte spavento davanti alla tv per il grave infortunio di Osimhen.

LEGGI ANCHE –> Gattuso a rischio esonero, De Laurentiis è una furia

ADL ha pensato alla possibilità di un ritiro punitivo, poi accantonata (almeno per il momento). Le tantissime assenze costituiscono un alibi per Gattuso. In Europa League contro il Granada quasi tutti gli attaccanti saranno indisponibili! Si prova a recuperare in extremis Dries Mertens, tornato da Anversa, dove ha sostenuto le cure di riabilitazione alla caviglia. Oggi il belga ha svolto il test isocinetico e lavoro personalizzato in campo e palestra. Per Dries si valuterà nei prossimi giorni il rientro in gruppo. Petagna ha svolto terapie e allenamento personalizzato in palestra. Terapie anche per Lozano.