Coronavirus, bollettino di oggi 19 febbraio: 15.479 nuovi casi e 348 morti

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 19 febbraio: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime 24 ore.

Bollettino Coronavirus oggi
Coronavirus bollettino 19 febbraio (via WebSource)

La Protezione Civile pochi minuti fa ha rilasciato il bollettino, aggiornato alle ultime 24 ore, riguardante l’andamento dell’epidemia da coronavirus. I nuovi casi di oggi sono 15.479, a fronte di 297.128 tamponi effettuati. I morti sono stati 348, mentre i guariti 17.175. Il tasso di positività oggi è pari a 5,2% (+0,4%) Aumentano le terapie intensive (+14), mentre calano i ricoveri (-132). Sono stati 3.331.530 i vaccinati totali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Campania, la regione pronta a passare in zona arancione: il report dell’Iss

Coronavirus, nuovo incremento di casi nel bollettino di oggi: la situazione in Italia

bollettino coronavirus oggi
La situazione coronavirus in Italia (via Screenshot)

L’ultimo bollettino rilasciato dalla Protezione Civile preoccupa e non poco l’Italia. Infatti i contagi risalgono sopra quota 15mila, un dato simile non si registrava da sette giorni. Il tasso di positivita su quasi 300mila tamponi analizzati sale così a 5,2%. Ovviamente a far aumentare i casi ci sta pensando al presenza delle varianti del virus. Una ricerca ha infatti dimostrato che ben 2 campioni positivi su 3, presentano la variante britannica. Stabile il numero di morti, con altri 348 decessi e fortunatamente il numero dei guariti, continua ad essere superiore a quello dei nuovi casi (17.175).

POTREBBE INTERESSARTI >>> Scuola, De Magistris conferma: “Monitoriamo il contagio Covid”

Ma stavolta l’Italia è pronta a non farsi trovare impreparata, agendo nelle regioni in cui il contagio è maggiore. Proprio per questo motivo, l’Iss tiene sotto stretta osservazione le Province Autonome di Trento e Bolzano, ma soprattutto l’Umbria. In particolare nella regione del Centro Italia, infatti, abbiamo visto come siano stati rilevati i primi casi di variante inglese. Cresce la preoccupazione anche per altre sette regioni, tutte con l‘Rt al di sopra di 1 e sono: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Molise e Toscana.

Nelle prossime ore, così, il Minsitero della Salute è pronta a comunicare la nuova colorazione dell’Italia. Interessata alla notizia anche la Campania, pronta a passare in zona arancione. Ad annunciare il passaggio ci ha pensato proprio il governatore Vincenzo De Luca. Durante la sua consueta diretta del venerdì il Presidente di Regione ha anche ricordato l’impegno preso per l’acquisto dei vaccini, proprio per dare un’accelerata alla campagna vaccinale regionale.