WhatsApp, una novità scalza Zoom dal trono: utenti soddisfatti

Una nuova funzione di WhatsApp è pronta a scalzare Zoom dal primato nella categoria delle videoconfernenze: vediamo di cosa si tratta. 

WhatsApp Zoom funzione
L’applicazione di messagistica pronta ad ampliarsi (via WebSource)

Non si arrestano i cambiamenti sull’applicazione di messaggistica più famosa al mondo, WhatsApp, stavolta pronta a scalzare Zoom dal trono delle videoconferenze. Infatti gli sviluppatori dell’applicazione stanno cercando di introdurre la funzione “Riunioni”. Infatti con l’arrivo della nuovissima estensione, l’app di messaggistica vuole sfidare non solo Zoom, ma anche Google Meet e Microsoft Teams.

POTREBBE INTERESSARTI >>> TIM, super offerta con 40 giga internet: in regalo tre servizi aggiuntivi

Queste tre applicazioni sono diventate a dir poco indispensabili con l’arrivo della pandemia. Infatti sono sempre più utilizzate da chi è in smart working e dagli studenti che sono costretti alla didattica a distanza. Dopo i passi falsi di inizio anno, così, Google prova ad accaparrarsi anche il pubblico delle videoconferenze accrescendo ancora di più la propria utenza. Andiamo quindi a vedere cosa potrebbe cambiare nei prossimi mesi.

WhatsApp sfida Zoom: le riunioni pronte ad arrivare sulla Beta

WhatsApp Zoom
Altra novità per l’app di messaggistica più famosa al mondo (via Screenshot)

Per WhatsApp è quindi diventato importantissimo intercettare il pubblico della Dad e dello smart working. L’obiettivo è incrementare l’utenza, fissa ai due miliardi, ma soprattutto recuperare tutti quegli utenti che hanno abbandonato a causa dei nuovi termini di servizio. Infatti il nuovo Tos prevede la condivisione dei dati con Facebook e sarà obbligatorio dal prossimo 15 maggio. La grandissima novità sarà presentata anche su WhatsApp Web, con la funzione che potrà essere utilizzata anche da Pc o da tablet.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, un trucco svela il vostro nome in rubrica: come attivarlo

Al momento gli sviluppatori studiano come implementare la funzione, ma soprattutto quando lanciarla. Infatti le riunioni potrebbero arrivare solamente nei prossimi mesi e saranno lanciate in anteprima sulla Beta dell’applicazione. Al moemnto queste sono le uniche indiscrezioni lanciate dal portale specializzato WABetaInfo. Ma ben presto potrebbero arrivare altre news, con l’app che è pronta a fermare l’ascesa delle concorrenti come Telegram e Signal.