Calciomercato Napoli, addio a Meret in estate: resterà in Serie A

Continua il momento travagliato del Napoli, con il calciomercato estivo che potrebbe vedere l’addio di Alex Meret: il gioiellino resterà in Serie A.

Calciomercato Napoli addio Meret
Il portiere azzurro pronto a cambiare aria (Getty Images)

Ad oggi la stagione del Napoli non è di certo esaltante, con i partenopei che nella giornata di ieri hanno visto sfuggire la finale di Coppa Italia, dopo una batosta contro l’Atalanta. Inoltre domenica una sconfitta con Juventus archivierebbe anche il tema campionato, con gli azzurri che potrebbero sperare solamente in una vittoria dell’Europa League. Una stagione che all’inizio sembrava esaltante ed invece adesso stanno venendo a galla tutti i problemi del Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Gattuso verso l’esonero: tutti i possibili sostituti

Tra questi c’è anche il malcontento di diversi calciatori azzurri. Infatti uno di questi è proprio Alex Meret passato in un anno da titolare fisso, con mister Carlo Ancelotti, ad alternativa di David Ospina, con Gennaro Gattuso. Dopo tutte le voci di mercato estive, Meret alla fine ha scelto di rimanere a Napoli, una decisione che però non l’ha premiato. Adesso l’estremo difensore è pronto a rompere con gli azzurri alla ricerca un posto da titolare. L’opportunità arriva dall’Inter, andiamo quindi a vedere la strategia del Ds Beppe Marotta.

Calciomercato Napoli, addio Meret: l’Inter ne approfitta?

Calciomercato Napoli addio Meret
Alex Meret nel mirino dei nerazzurri (Getty Images)

La carriera di Alex Meret, così, potrebbe decollare in un altra big del calcio italiano. Infatti ha nuovamente bussato alla porta del Napoli il Ds dell’Inter, Beppe Marotta. Il profilo di Meret entusiasma e non poco Marotta, proprio perchè  nonostante la sua valutazione sia in calo, in molti considerano l’estremo difensore friuliano come uno dei più promettenti nel panorama calcistico mondiale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Olimpiadi Tokyo, dimissioni del presidente per frase sessista: cosa ha detto

Inoltre Alex solamente a marzo diventerà 24enne, con il portiere che è nel pieno della sua carriera. Così sul taccuino di Marotta il tesserato azzurro ha sorpassato la concorrenza di Juan Musso ed Alessio Cragno, entrambi classe 1994. La dirigenza nerazzurra ha già chiesto informazioni, con Aurelio De Laurentiis che almeno vorrebbe i 30 milioni spesi per ottenere il cartellino dall’Udinese. In estate però i contatti si intensificheranno, con l’Inter pronta a prendere finalmente l’erede di Samir Handanovic.