Coronavirus Campania, il sindaco ha deciso: il Comune è in lockdown

Un piccolo comune del Sannio, Castelpagano, ha dovuto attuare un lockdown a causa dell’aumento dei casi di Coronavirus: la situazione in Campania.

bollettino coronavirus Campania
La situazione coronavirus in Campania

In attesa della verifica dei dati epidemiologici per la situazione scolastica in programma per la giornata di domani, martedì 9 febbraio, i casi in Campania continuano a crescere. Il presidente Vincenzo De Luca, da diverse settimane, sta provando a richiamare l’attenzione dei propri concittadini sulle regole da rispettare ed i comportamenti da attuare in questa situazione delicata.

Con il cambio di Governo e dei ministri potrebbero arrivare delle decisioni da Roma in merito alle misure da attuare e. In attesa che ciò avvenga, però, c’è chi ha deciso di anticipare i tempi a causa dell’elevato aumento dei contagi. Si tratta del sindaco di Castelpagano, piccolo comune nella provincia di Benevento, che ha messo in campo una serie di misure restrittive per la comunità.

Giuseppe Bozzuto, questo il nome del primo cittadino, ha reso nota la decisione anche attraverso i social ufficiali del comune.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Meteo, inizio di settimana col maltempo: la situazione in Italia

Coronavirus Campania, primo paese in lockdown sul territorio: la decisione del sindaco

Coronavirus Campania
Le parole del governatore campano (Pagina Facebook Vincenzo De Luca)

Uno screening effettuato sugli alunni delle scuole materne, elementari e medie ha portato alla scoperta di più di trenta positivi. Ciò ha allarmato il primo cittadino che ha deciso di intervenire immediatamente. Giuseppe Bozzuto, quindi, ha firmato un’ordinanza con la quale chiude bar, ristoranti, pizzerie, agriturismi, barbieri, parrucchieri, estetisti, il mercato settimanale e le scuole.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 7 febbraio

“Invito tutti voi a COMPORTAMENTI RESPONSABILI E AL RISPETTO DELLE NORME EMANATE.
Evitate spostamenti non dettati da comprovati motivi di lavoro e di salute”, si legge sulla pagina Facebook del Comune di Castelpagano.