Camorra, blitz ad Afragola: sette arrestati per estorsione

Camorra, blitz ad Afragola: intervento questa mattina della Squadra Mobile. Gli indagati coinvolti in aste giudiziarie

camorra afragola
Getty Images

Importante operazione questa mattina da parte della Squadra Mobile ed il Commissariato di P.S. Afragola, in provincia di Napoli. Su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo l’ordinanza del Gip di Napoli verso sette persone. Sono accusate di estorsioni, turbata libertà degli incanti e detenzioni e porto di armi da fuoco, il tutto aggravato dal metodo mafioso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Maltempo, allarme venti forti e mareggiate in 11 Regioni

Camorra, pressioni e minacce su aste giudiziarie tra Afragola e Casoria

Le indagini sono cominciate a novembre scorso. Gli inquirenti hanno riscontrato che le persone destinatarie questa mattina dei provvedimenti giudiziari hanno condizionato l’andamento di alcune aste giudiziarie riguardanti immobili tra Afragola e la confinante Casoria.

Con forti intimidazioni sono state almeno tre le aste influenzate. Chi si è aggiudicato di lotti e non ha ceduto alle prime intimidazioni è stato minacciato anche con colpi di pistola esplosi verso l’abitazioni. Altri invece sono state tenuti a 20mila euro.

I Carabinieri sequestrano fucile e droga a Brusciano

camorra
Getty Images

Nel Napoletano intervento anche dei carabinieri a Brusciano. I militari nel complesso popolare “ex lege 219” in un sottotetto di un’area comune hanno trovato un fucile e la droga. Si tratta di un’arma a canne mozze calibro 16, di hashish in quantità di 135 grammi e 151 di marijuana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid Napoli, i controlli della movida: 6 locali chiusi e decine di multe

Al momento si indaga contro ignoti. Sull’arma saranno effettuate delle verifiche della scientifica, accertamenti balistici e dattiloscopici. Si proverà a capire se l’arma ha sparato in passato, quindi se sia stata usata per fatti di sangue, o solo per intimorire.