WhatsApp arriva nelle vostre auto: come attivare l’applicazione

Da poco sarà possibile leggere i messaggi di WhatsApp direttamente nella vostra auto. Andiamo a vedere cosa succede e come attivarlo.

WhatsApp auto
L’applicazione di messaggistica nelle vostre automobili (via Screenshot)

Android Auto è il sistema operativo utilizzato da tutte le vostre automobili smart, pronte a connettersi con il vostro cellulare. Da oggi però sarà possibile non solo ascoltare audio o visualizzare mappe, ma dalla vostra auto potrete anche controllare i messaggi di WhatsApp. Una novità assoluta, ancora non presente e richiestissima dagli utenti dell’app di messaggistica più famosa al mondo, che ad oggi conta più di due miliardi di account.

POTREBBE INTERESSARTI >>> TikTok, rivoluzione per il social: bloccato l’accesso a minori di 13 anni

Dopo diversi bud di sistema, l’applicazione dovrebbe finalmente essere implementata in tutte le smart car presenti sul mercato, ma non solo. Infatti oltre a WhatsApp, altre applicazioni sono pronte a sbarcare nelle vostre auto. Stiamo parlando di veri e propri colossi come Facebook e Messaggi Android. Andiamo quindi a scoprire tutte le novità pronte ad arrivare nelle automobili di tutti i cittadini.

WhatsApp in auto, adesso si può: tutte le novità in arrivo

WhatsApp Auto
L’applicazione pronta a sbarcare in tutte le smart car (Screenshot)

Adesso finalmente in tutte le auto sarà possibile non solo utilizzare WhatsApp, ma anche Facebook e gestire i vostri Sms. Ovviamente per permettere tutto ciò basterà collegare il vostro smartphone con il blutooth. Le applicazioni sono spuntate d’improvviso ed hanno colto di sorpresa tutti gli utenti. Al momento già sono abilitati i comandi vocali, ma è possibile accedere alle applicazioni solamente in lingua inglese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Amazon, storico cambio al vertice: la decisione di Bezos

Sarà quindi possibile comporre nuovi messaggi attraverso il tastierino della vostra auto, ma non solo. Le notifiche compariranno sull’applicazione nel centro messaggi, con il numero che indicherà anche il numero di messaggi arretrati. Inoltre l’implementazione di WhatsApp non andrà a stravolgere quello che è Android Auto. L’unica richiesta che arriva dagli utenti del BelPaese è quella di implementare i comandi audio in Italiano, al momento assenti.