De Laurentiis interviene: il futuro di Gattuso e Giuntoli

La situazione in casa Napoli, da qualche settimana, appare abbastanza turbolenta. Il presidente De Laurentiis ha provato a dare serenità.

De Laurentiis
Napoli, il presidente del club partenopeo (Getty Images)

Le ultime settimane in casa Napoli non sono state tranquille. Le notizie di chiamate tra il presidente ed altri allenatori non è piaciuta a Gennaro Gattuso. L’attuale tecnico, infatti, ha mostrato il suo disappunto nei post partita di Spezia e Parma. In particolare, nell’intervista a Sky dopo l’ultimo match di campionato si è sollevato un polverone. Dall’esonero possibile dopo i risultati negativi della prima parte di gennaio, si è passato alla presa di posizione sulle dimissioni.

“A me non interessa del contratto, posso firmare anche per dieci anni ma posso sempre dimettermi“, ha detto Ringhio ai microfoni di Sky Sport. Nelle stesse ore, inoltre, è stato messo in discussione anche il ruolo del direttore sportivo Cristiano Giuntoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, De Laurentiis chiama Sarri per il dopo Gattuso

De Laurentiis fa i conti con il futuro prossimo: la situazione di Gattuso e Giuntoli

De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Il presidente, quindi, ha deciso di intervenire nella disputa e smentire alcune notizie uscite sui quotidiani negli ultimi giorni. Stando all’edizione odierna de La Repubblica, il tweet rappresenta “un segnale della ritrovata lucidità” del patron azzurro.

LEGGI ANCHE >>> Gattuso, dall’esonero alle accuse a De Laurentiis: gli scenari ed i possibili sostituti

Il quotidiano, però, chiamato in causa nella smentita di De Laurentiis, rincara la dose. Si tratterebbe di un passo indietro legato ai rischi economici rispetto ad una rivoluzione tecnica. Cristiano Giuntoli, infatti, ha ancora altri tre anni di contratto. I costi di eventuali esoneri sarebbe elevato.