Marcianise, operaio morto in cantiere: precipita da sei metri

Marcianise, tragedia in un cantiere di una ditta che si occupa di costruzioni metalliche. Un operaio di 64 anni precipita e perde la vita.

Marcianise
(Getty Images)

Un incidente sul lavoro si trasforma in tragedia a Marcianise, in provincia di Caserta. Un operaio di 64 anni è morto mentre lavorava nel cantiere di una ditta che si occupa di costruzioni metalliche. La causa del decesso secondo i primi accertamenti della Polizia – ricostruisce l’agenzia Ansa – sarebbe stata una caduta al suolo da circa sei metri di altezza. L’uomo era residente a San Cipriano d’Aversa.

LEGGI ANCHE –> Incidente ad Avellino, muore sorella corteggiatrice Uomini e Donne

Marcianise, operato morto sul lavoro: cosa è successo

Marcianise
(Getty Images)

In seguito alla caduta i colleghi hanno provato a soccorrerlo. I sanitari del 118 sono giunti sul posto in breve tempo, ma ormai non c’era già più niente da fare. Il commissariato di Marcianise indaga sul luogo dell’incidente, dove ha fatto la propria comparsa anche il personale dell’Asl di Caserta per le verifiche sul rispetto delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro. È stata disposta l’autopsia sulla salma per accertare in via definitiva le cause del decesso dell’operaio casertano.

LEGGI ANCHE –> Napoli, sette mesi per il rinnovo delle carte d’identità

Il segretario generale del sindacato CISL Annamaria Furlan ha scritto: “Oggi ancora due tragedie sul lavoro, una a Taranto e l’altra a Marcianise. Cordoglio della Cisl alle famiglie. È una serie infinita di incidenti mortali dovuti alla inosservanza delle norme di prevenzione ed alla mancanza di personale per le ispezioni. Un fatto inaccettabile”.