Atalanta, è fatta per l’addio di Gomez: cifre e dettagli dell’affare

Atalanta, Gomez saluta dopo l’incredibile esperienza con gli orobici: insanabile la rottura con Gasperini: manca solo l’ufficialità

Alejandro Gomez saluta la Dea. Non c’è scritto ancora nulla, niente nero su bianco ma l’affare è ormai cosa fatta. Solo clamorose e improbabili imprevisti possono bloccare il volo dell’argentino verso Siviglia. Il presidente atalantino Percarsi e Monchi, l’ex centrocampista oggi direttore sportivo degli spagnoli, hanno trovato l’accordo.

Ascoltando i rumors di mercato, infatti, sono trapelate anche le cifre. Il Papu si trasferirebbe innanzitutto a titolo definitivo e non in prestito con diritto di riscatto, formula con la quale inizialmente si era aperta la trattativa. Per lui pronto un contratto fino al 2023 per 3 milioni di euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gattuso verso l’esonero: gli scenari in casa Napoli

L’Atalanta saluta Gomez: la carriera dell’argentino

Gomez
Getty Images

Il trasferimento di Gomez all’estero accontenta un po’ tutti, tranne le pretendenti italiane. La Roma e la Juventus avevano messo gli occhi sull’argentino ma il club nerazzurro ha preferito non cedere il calciatore a una società di Serie A, concorrente per i suoi stessi traguardi.

Felice anche lo stesso calciatore e l’allenatore Gian Piero Gasperini. Tra i due c’è stata una profonda rottura e nelle ultime settimane tanto si è scritto molto in merito.

Gomez è cresciuto nell’Arsenal Sarandì, club di Buenos Aires. Arrivò il Italia al Catania che lo prelevò dal San Lorenzo. Era il 2010 e tranne una piccola parentesi ha sempre giocato nella nostra Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Brasile, incidente per l’aereo del Palmas: morti presidente e 4 giocatori

Nel 2014 passò al Metalist, società Ucraina, ma nonostante il contratto di 4 anni chiese di essere ceduto dopo aver realizzato 3 gol in 23 presenze. Volò così a Bergamo per scrive la storia più bella e recente dell’Atalanta giunti fino alla semifinale di Champions League contro il Psg. In 7 anni ha realizzato 50 gol con più di 200 presenze e tantissimi assist.