WhatsApp, nuovo pericolo per gli utenti: attenzione a queste GIF

Spunta su WhatsApp un nuovo pericolo per gli utenti, legato ad alcune GIF. Andiamo a vedere come difendersi e quali animazioni evitare. 

WhatsApp Gif
Nuovo pericolo sull’applicazione di messaggistica più famosa al mondo (WebSource)

L’anno di WhatsApp non è iniziato nel migliori dei modi, tra obbligo dei nuovi termini di servizio e calo di utenza. La preoccupazione degli utenti resta proprio sulla privacy e sulla condivisione dei dati senibili, specialmente se si tratta di unire l’app con un colosso come Facebook. Per questo motivo concorrenti come Signal e Telegram stanno acquisendo popolarità, con il primo che ha raggiunto i 15 milioni di download, ricevendo l’endorsment di Elon Musk.

POTREBBE INTERESSARTI >>> TikTok, importanti novità: più limitazioni per gli under 16

Come detto i pericoli su WhatsApp sono molteplici. Dai messaggi truffa ai falsi buoni dell’Esselunga, fino al nuovo pericolo presentato dalle GIF. Infatti è sempre più diffuso l’invio di questi messaggi animati, spesso simpatici e pronti a colorare le chat. Eppure il pericolo anche con questa tipologia di messaggi è dietro l’angolo. Andiamo quindi a scoprire il messaggio che sta circolando nelle ultime ore e che avverte gli utenti.

WhatsApp, un messaggio avverte il pericolo delle GIF: come difendersi

WhatsApp GIF
Il nuovo pericolo sull’applicazione del gruppo Facebook (Screenshot)

Un nuovo messaggio avverte il pericolo su WhatsApp e tuona: “Attento alle GIF di WhatsApp“. Il testo è a dir poco allarmanete e non sta sfuggendo all’occhio dell’Utente. Sono diverse le segnalazioni specialmente provenienti da gruppi famiglia e di lavoro. L’azienda dopo aver fatto i dovuti accertamenti ha comunicato che non si tratta altro dell’ennesima fake news che gira sull’applicazione. Accertata la bufala, l’app di Menlo Park ha specificato che non c’è alcun pericolo nel messaggiare con le GIF.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, i due trucchi stupiscono gli utenti: quali sono

La comunicazione che ha girato sulle chat avvertiva gli utenti di possibili virus, pronti ad essere mandati proprio attraverso le Gif. Inoltre la fake news affermava che determinati contenuti multimediali potevano cancellare la memoria del cellulare in pochissimo tempo. Ovviamente questa bufala lascia il tempo che trova e l’unico invito da fare agli utenti è evitare di far proliferare queste fake news. Infine il miglior consiglio è verificare sempre la fonte del messaggio, per evitare il diffondersi di queste notizie.