Juve Napoli, Insigne in lacrime dopo la partita: l’analisi della sua gara

L’analisi della serata di Lorenzo Insigne nella Supercoppa tra Juve e Napoli realizzata da Il Corriere dello Sport. La situazione in casa azzurri.

Juve Napoli Insigne
Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, dopo la sconfitta della Supercoppa (Getty Images)

Il Napoli esce sconfitto dal campo di Reggio Emilia. La Supercoppa, infatti, dopo i 90 minuti di gioco va alla Juve e diventa il primo trofeo da allenatore nella bacheca di Andrea Pirlo. Un match molto tattico che ha visto un primo tempo predominato dagli azzurri, ma nella ripresa ha avuto la meglio la compagine bianconera. La apre Cristiano Ronaldo che approfitta di un errore della difesa su un corner. La chiude, invece, Morata su una ripartenza nei minuti finali del match.

Negli ultimi 15 minuti di gioco, però, il Napoli avrebbe potuto agguantare il pareggio. Un calcio di rigore conquistato dal furbissimo Dries Mertens. Il capitano, Lorenzo Insigne, lo ha calciato fuori rendendo vani gli sforzi. Alla fine della gara, il talento di Frattamaggiore ha versato lacrime di sconforto per quanto accaduto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Supercoppa Juventus-Napoli 2-0: Highlights, Pagelle e Tabellino

Juve Napoli Insigne
Lorenzo Insigne nel momento del calcio di rigore sbagliato in Supercoppa (Getty Images)

Il Corriere dello Sport, oggi in edicola, ha analizzato la serata dell’attaccante. Il commento del quotidiano si concentra, in particolare, sull’importanza che avrebbe avuto la trasformazione di quel tiro dal dischetto. “Non aveva giocato fino a quel momento una grande partita, tutt’altro, ma quel rigore poteva trasformarla”, si legge sul giornale.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, annuncio di Giuntoli: deciso il futuro di Milik

Gennaro Gattuso, però, ha avuto solo parole di elogio per i suoi ragazzi. E su Insigne ha ammesso che un errore dal dischetto può capitare a chiunque.