Covid, l’Ue apre alla patente per vaccinati: arriva l’ok della Von der Leyen

Per uscire dall’emergenza Covid l’unica soluzione è il vaccino, così l’Ue apre alla patente per vaccinati. Accolta la proposta della Grecia.

Covid Ue
Le parole della presidente della Commissione Europea (Getty Images)

Dopo l’idea lanciata dal primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis, l’Ue decide di accogliere la proposta per la patente dei vaccinati al Covid. Infatti l’idea permette a tutti i vaccinati di viaggiare più liberamente in giro per l’Europa, una scelta che comunque non implica l’obbligo di vaccino. La proposta della patente per vaccinati ha fatto discutere anche in Italia, con il premier Giuseppe Conte pronto ad implementarla nel paese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, il report dell’Iss fa paura: “Rt a 1.09, rischio epidemia incontrollata”

Ad accogliere la proposta di Mitsotakis, ci ha pensato direttamente Ursula Von de Leyen. La presidente della Commissione Europea, infatti, ha aperto all’idea i adottare un certificato europeo per le persone vaccinate. Con tale certificato, le persone vaccinate avranno più libertà di movimento. Andiamo quindi a vedere le parole della Von der Leyen sull’idea lanciata dal premier della Grecia.

Covid, Von der Leyen approva la patente per vaccinati in Ue: “Penso sia importante”

Covid Ue
Tutte le delucidazioni della presidente della Commissione Europea (Pixabay)

Dopo aver accolto la proposta della Grecia per la patente di vaccinati da Covid, Ursula Von der Leyen spiega la decisione ai microfoni. Infatti la Presidente di Commissione dell’Unione Europea ha annunciato: “Penso che sia importante“. Von der Leyen ha poi aggiunto: “Come ho detto, dobbiamo avere un requisito medico che dimostri che le persone siano state vaccinate“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Urbino, docente fa sesso durante lezione online: gli studenti vedono tutto

Ma non solo, Ursula Von der Leyen ha anche espresso la necessità di priorità per l’accesso a determinati beni. La decisione, inoltre, diventa non è solo politica ma anche giuridica. Quindi l’approvazione di una patente per vaccinati verrà discussa anche nel Parlamento Europeo. Una decisione importante per tutta l’Unione Europea. Implicando la patente, infatti, saranno di più i cittadini pronti a farsi somministrare il vaccino.