Scuola, in Campania da lunedì rientrano in classe altri studenti: la nota

Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ha firmato un’ordinanza per il rientro a scuola delle terze elementari. Il comunicato.

scuola campania
L’ordinanza della Regione in merito al rientro in classe (Regione Campania)

L’argomento caldo delle ultime settimane è, ovviamente, il rientro in classe dei ragazzi italiani. Il tema, molto dibattuto, ha visto le Regioni agire in maniera poco uniforme con ordinanze territoriali che hanno deciso, nella maggior parte dei casi, per lo slittamento della data. Il Governo ed in particolar modo la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, non hanno apprezzato. In più di un’intervista ha ribadito la sua contrarietà rispetto al rinvio del ritorno a scuola nelle varie Regioni.

In Campania, nel caso specifico, il presidente De Luca con l’Unità di Crisi hanno agito nel seguente modo. Si è scelto di far rientrare i ragazzi in maniera graduale, previo uno screening approfondito della situazione epidemiologica del mondo della scuola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino del 15 gennaio: 1.150 nuovi casi

Scuola, in Campania tornano in classe anche le terze medie

bollettino coronavirus Campania
La situazione coronavirus in Campania (via Screenshot)

In queste ore, il presidente De Luca ha deciso di firmare un’ordinanza per il rientro in classe dei bambini delle terze elementari. Sulla pagina ufficiale di Facebook si legge che “da lunedì prossimo, 18 gennaio 2021, sarà consentito il ritorno in presenza fino alla terza classe della scuola primaria, oltre alle classi dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia e dei bambini e ragazzi con bisogni educativi speciali”.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, il bollettino di oggi 15 gennaio: 16.146 nuovi casi e 477 morti

Non è permessa, però, la refezione scolastica. Intanto, nella parte finale della nota, si legge la conferma della permanenza della Regione Campania in zona gialla per la prossima settimana con le conseguenti restrizioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)