Calciomercato Napoli, ADL blocca la cessione: era fatta per il trasferimento

Resta bloccato anche il calciomercato del Napoli, con il presidente Aurelio De aurentiis che blocca la cessione, l’azzurro rimarrà alle pendici del Vesuvio.

Calciomercato Napoli
Gli azzurri fermano le trattative per la cessione (Getty Images)

Siamo oramai giunti a metà gennaio ed il calciomercato del Napoli è ancora in stallo. Zero entrate e zero uscite da parte dei partenopei, che solamente nelle ultime ore stanno provando a piazzare il terzino Kevin Malcuit. Infatti il terzino francese potrebbe andare a finire al Parma, con mister D’Aversa pronto ad accogliere il rinforzo. Ma Malcuit non doveva essere l’unico calciatore in uscita, infatti il Napoli ha provato a piazzare Stanislav Lobotka.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Bakayoko, l’agente: “Leader vero, goal e futuro a Napoli”

Il centrocampista slovacco, infatti, ha deluso ed era pronto ad abbandonare la compagine azzurra. La destinazione di Lobotka era il Torino, per vestire la maglia dei granata. Ma nelle ultime ore sembrebbe che Aurelio De Laurentiis abbia bloccato la cessione, rifiutando sia il prestito, sia il prestito con diritto di riscatto. Il Napoli, però, potrebbe aprire alla cessione per il prestito con obbligo di riscatto, anche se al momento anche il Torino sarebbe pronto a virare su altri obiettivi, visto che Lobotka non soddisfa le esigenze tattiche di Giampaolo.

Calciomercato Napoli, si cerca la soluzione per Milik: il polacco potrebbe volare in Francia

Calciomercato Napoli
Rottura totale tra il club ed il polacco (Getty Images)

Ma il Napoli sul fronte del calciomerato deve ancora risolvere la telenovelas Arkadiusz Milik. Infatti alla società rimangono solamente diciotto giorni per piazzare il polacco, prima di perderlo a parametro zero. Al momento però il polacco sarebbe pronto a vincere la guerra di nervi con la società, rifiutando le offerte di tutti i club in modo di liberarsi gratuitamente.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Marchetti porta la Ferrari a lavare, ma gliela distruggono

Se a Gennaio non verrà chiusa alcuna trattativa, Milik sarà libero di accordarsi con qualsiasi squadra a costo zero, trovando l’intesa solamente sull’ingaggio. In molti restano convinti che alla fine l’attaccante finirà in Francia, destinazione Marsiglia. Eppure non sono poche le società italiane pronte a corteggiare il polacco. In primis troviamo la Juventus, scelta numero uno di Milik. Ma alla finestra rimangono anche Inter e Milan, con quest’ultima pronta ad assicurarsi a zero il vice-Ibrahimovic.