Bakayoko, l’agente: “Leader vero, goal e futuro a Napoli”

L’agente di Bakayoko racconta il momento vissuto dal centrocampista dopo il primo goal con il Napoli e anticipa una mossa per il suo futuro.

Bakayoko
SSC Napoli (Getty Images)

Tiémoué Bakayoko è stato l’uomo partita di Udinese-Napoli: un colpo di testa al novantesimo ha portato avanti gli azzurri. Il goal che vale l’1-2 ad Udine e i tre punti in classifica per non perdere ulteriore terreno dopo la sconfitta casalinga con lo Spezia di mercoledì. Le sue qualità e la sua fisicità sono andate a completare un centrocampo, quello di Gattuso, a cui sembrava mancare qualcosa. Il francese di origini ivoriane si era espresso così a fine partita: “Molto felice del mio primo gol con questa maglia azzurra! Tutti insieme” pubblicando una foto dell’esultanza di gruppo a tempo ormai scaduto.

LEGGI ANCHE –> Udinese-Napoli 1-2: Highlights, Voti, Pagelle e Tabellino

Bakayoko resta a Napoli: l’annuncio dell’agente

Bakayoko
(Getty Images)

Pasquale Sensibile, membro dell’entourage che cura la procura di Bakayoko, oggi è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. L’agente ha confermato lo straordinario impatto del calciatore ed il feeling con questa nuova maglia, aprendo di fatto ad un futuro in azzurro. Ecco le sue principali dichiarazioni: “Baka sta dimostrando di essere un leader, il fatto che un allenatore come Gattuso lo abbia voluto accanto a sé ne è la prova. Siamo molto contenti per il goal di Udine, aggiunge importanza ad un elemento di grande spessore della rosa a disposizione dell’allenatore. Rimanere a Napoli? Sono decisioni che spettano prima di tutto al club, ma da parte nostra c’è disponibilità a farlo restare”.

LEGGI ANCHE –> Gattuso: “Napoli vivo, ma leggo troppe stron**te sui giornali”

Il centrocampista è arrivato all’ombra del Vesuvio in prestito, un affare ufficializzato durante l’ultimo giorno di calciomercato estivo. La durata dell’accordo con il Chelsea prevede che il calciatore resti a Napoli fino al giugno 2021, ma le società potrebbero trovare un accordo per la cessione a titolo definitivo nei prossimi mesi.