Nuovo Dpcm, Speranza: “L’epidemia si espande”. Nuova fascia di colore

Nuovo Dpcm, il ministro Speranza parla alla Camera. Annunciato anche il prolungamento dello stato di emergenza

Coronavirus italia Speranza
Il ministro della Salute, Roberto Speranza (Getty Images)

In un discorso alla Camera dei Deputati il ministro della Salute Roberto Speranza ha spiegato che il Covid-19 in Italia è in una fase di espansione e che dodici regioni sono a rischio fascia arancione. Il Dpcm ora in corso scadrà tra due giorni, il 15 gennaio, e per il giorno successivo è atteso il nuovo.

Già da prima dell’attuale Dpcm il governo sta pensando di introdurre una nuova fascia di colore. Oltre e quelle che da due mesi ormai conosciamo bene con i limiti e ciò che è consentito, si potrebbe introdurre la fascia bianca, quella meno a rischio.

Forse non dal 16 gennaio ma che questa nuova fascia possa entrare in vigore “è un percorso di speranza”. Sarebbero due gli indicatori che farà entrare o meno un territorio in zona bianca: un’incidenza di meno 50 casi ogni 100mila abitanti e un Rt sotto 1.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mastella pronto ad appoggiare Conte? Le ipotesi della crisi di governo

Nuovo Dpcm, Speranza: “Stato emergenza fino al 30 aprile”

Se da una parte si concede con la zona bianca dove si apriranno anche musei, cinema e teatri, con bar e ristoranti in attività anche di sera (resterebbe solo l’obbligo delle mascherine e del distanziamento), dall’altra parte si inaspriscono delle regole ora in vigore.

Anche nelle zone gialle saranno limitati gli spostamenti mentre dodici regioni rischiano di diventare arancioni. “In Europa – dice Speranza – c’è un caso ogni 27 abitanti” e nel mondo uno ogni 4080, “sono numeri terribili”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Recovery approvato ma Italia Viva si astiene: è strappo nel governo

La campagna vaccinale prosegue, il ministro ammette che bisogna aumentare il numero dei vaccini e che per i peggioramenti dei parametri lo stato di emergenza sarà prorogato fino al 30 aprile 2021.