Inzaghi, presidente Vigorito: “Se lo esonero ho già un posto per lui”

Inzaghi, il presidente Vigorito in un’intervista alla Gazzetta parla del suo allenatore e del momento del Benevento

Vigorito e Inzaghi
Il presidente del Benevento Oreste Vigorito e l’allenatore Filippo Inzaghi (Getty Images)

È il secondo anno consecutivo che Pippo Inzaghi siede sulla panchina del Benevento. Dopo lo straordinario successo in Serie B lo scorso anno, in questa stagione in A il tecnico piacentino sta mostrando tutte le sue capacità (come già fece con la promozione del Venezia in Serie B), e le streghe si stanno togliendo molte soddisfazioni dopo la prima e traumatica prima esperienza in Serie A quattro stagioni fa.

A Benevento è ben voluto, il feeling con la città c’è stato dal primo momento. Prima ancora di lui la città ha accolto i fratelli Ciro ed Oreste Vigorito come dei loro concittadini da sempre. L’imprenditore originario di Ercolano ha portato ad alti livelli i colori giallorossi ed ora si sta andando anche “oltre i nostri pensieri” ha detto il presidente in un’intervista a La Gazzetta dello sport. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gattuso infuriato col suo Napoli, urla e cazzotti al muro negli spogliatoi

Inzaghi, Vigorito: “se lo esonero lo metto in attacco”

Inzaghi, Vigorito, Foggia
Con il direttore sportivo Pasquale Foggia durante la festa promozione in Serie A

Il presidente ha parlato della grande intesa tra l’allenatore e il direttore sportivo Pasquale Foggia, ex compagni di squadra. Questa è certamente una delle armi che stanno facendo grande la società campana che per la seconda volta dal 1929 – dopo molti anni di Serie C – è in Serie A.

Sul web di tanto in tanto circolano gol ed esultanze di Inzaghi durante gli allenamenti, segno che ha ancora la carica che lo ha caratterizzato quando era in campo. Il presidente ha parlato anche di questo aspetto dell’allenatore e nell’intervista ha dichiarato che se lo dovesse esonerare, lo farebbe giocare in attacco visto quello che fa in allenamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Infortunio Mertens, il belga non ha recuperato: rischia di saltare l’Udinese

Vigorito ha parlato anche di mercato. Ha affermato che vedendo l’ultima uscita mercoledì scorso a Cagliari dove i sanniti hanno ribaltato e vinto la gara in tre minuti, non cambierebbe nessuno, ma qualche innesto ci sarà.