Vaccini Covid, da Pfizer a Moderna: arrivo in Italia e numero di dosi

Vaccini Covid in Italia: quante dosi spettano al nostro Paese dalla Pfizer? Quando avremo a disposizione anche Moderna? Numeri e previsioni.

vaccini Italia
Vaccino Pfizer (Getty Images)

L’Italia attende la seconda tranche di vaccini Pfizer. Ieri era previsto nel nostro Paese l’arrivo di 470 mila ulteriori dosi del vaccino. In questa prima fase l’Italia ha diritto a 3,4 milioni di dosi Pfizer, i farmaci saranno distribuiti direttamente dalla casa farmaceutica nei 294 punti di somministrazione indicati dalle regioni al commissario per l’emergenza Arcuri. Nella serata di ieri proprio il commissario Domenico Arcuri aveva definito “comprensibili” i ritardi nella consegna da parte di Pfizer, “alle prese con una distribuzione molto complessa che riguarda tutti i Paesi dell’Unione Europea”. Oggi pomeriggio in Italia sono arrivate soltanto 215 mila dosi, le restanti 224 mila dosi comprese in questo lotto – apprende l’Ansa – saranno consegnate nella giornata di domani.

LEGGI ANCHE –> Conte, lettera all’Italia: “Sfide mai affrontate prima, obiettivo comune”

Vaccini Covid in Italia: da Pfizer a Moderna

vaccini Italia
Vaccino Moderna (Getty Images)

Il vaccino Moderna viene già somministrato in America, oggi ha ricevuto l’approvazione anche dell’Agenzia europea del farmaco e della Commissione dell’Unione Europea. I primi passi per una distribuzione nel Vecchio Continente, e quindi in Italia. La stessa presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha annunciato in varie lingue (inglese, francese, tedesco): “Buone notizie per i nostri sforzi per portare più vaccini Covid-19 agli europei! L’EMA ha valutato che il vaccino Moderna è sicuro ed efficace. Ora stiamo lavorando a tutta velocità per approvarlo e renderlo disponibile nell’UE”. Poco dopo ha aggiunto, mantenendo la parola data in questo primo tweet: “Stiamo procurando vaccini sicuri ed efficaci per gli europei. Abbiamo autorizzato il vaccino Moderna, secondo vaccino approvato dall’UE. L’Europa si è assicurata finora 2 miliardi di dosi di potenziali vaccini, più che sufficienti per proteggere tutti noi”.

Moderna in Italia

Quando sarà disponibile il vaccino Moderna in Italia? L’agenzia Ansa garantisce che è previsto già dalla prossima settimana l’arrivo nel nostro Paese delle prime dosi del vaccino appena approvato dalla Commissione europea. Complessivamente, nei prossimi tre mesi, giungeranno in Italia 1 milione e 300 mila dosi. Gli arrivi avranno cadenza settimanale: le prime 100 mila dosi a gennaio, poi 600 mila a febbraio e altrettante a marzo.