Sanremo, Amadeus: “Ipotesi nave da crociera per il pubblico? La stiamo considerando”

Amadeus, conduttore televisivo e direttore artistico del prossimo festival di Sanremo, ha confermato la possibilità della nave da crociera.

Sanremo
Amadeus e Fiorello sul palco dell’Ariston (Getty Images)

Le indiscrezioni dei giorni scorsi avevano suscitato interesse, ma ora c’è la conferma del direttore artistico. Ai microfoni di Radio Zeta ha rilasciato un’intervista Amadeus, il conduttore del prossimo Festival della musica italiana. Nel rispondere alle domande di Camilla Ghini e Nicole Iannacone ha anche confermato che l’ipotesi della nave da crociera è stata presa in considerazione.

“Sanremo senza pubblico non si può fare”, ha riferito Amadeus. Quest’anno, però, bisogna far fronte all’emergenza Coronavirus, Per questo motivo “il pubblico, per motivi di sicurezza, sarà con tutta probabilità composto sempre dalle stesse persone”, ha spiegato il prossimo conduttore del Festival. Amadeus, inoltre, ha aggiunto che chi farà parte del pubblico “verrà sottoposte a tampone tutti i giorni”. Il pubblico, però, resta fondamentale perché altrimenti “non sarebbe una rinascita”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Coronavirus, errore di somministrazione in Germania: iniettate dosi 5 volte superiori

Sanremo, Amadeus rivela la possibilità della nave da crociera

Sanremo
Amadeus e Diletta Leotta sul palco dell’Ariston (Getty Images)

Nonostante il momento molto complicato, si preannuncia un Festival davvero ricco. Lo scorso 18 dicembre è stata svelata la lista degli artisti presenti in gara. Quest’anno si contano ben 26 canzoni.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il bollettino del 28 dicembre: 8.585 contagiati e 445 morti

Sulla questione ospiti, invece, Amadeus ha le idee chiare. Nonostante il gran numero di opere da presentare sul palco, non mancheranno i contributi. “Invece di cinque a serata potrebbero essere magari quattro, ma ci sarà sempre un grande show intorno ai brani in gara”, ha spiegato il prossimo conduttore del Festival. In conclusione, Amadeus ha aggiunto che gran parte del lavoro per costruire lo show arriverà a gennaio.