Italia zona arancione: cosa si può fare da oggi

Italia in zona arancione per tre giorni da oggi. Cosa si può fare: spostamenti senza autocertificazione nel Comune, negozi aperti.

zona arancione
Italia zona arancione (screenshot video Ansa)

L’Italia torna in zona arancione dopo i quatto giorni di zona rossa dalla vigilia di Natale (24 dicembre) a domenica 27. Per tre giorni a partire da oggi riapriranno i negozi e sarà possibile spostarsi all’interno del Comune senza autocertificazione. Ricordiamo di seguito il calendario stabilito dall’ultimo decreto legge: giovedì 31 ripartirà la zona rossa fino a domenica 3 gennaio 2021, lunedì 4 breve passaggio in arancione per tornare in zona rossa il 5 e 6 gennaio.

Spostamenti permessi: restano valide le comprovate esigenze esigenze lavorative o di salute e necessità ed il rientro presso la propria abitazione. Consentito spostarsi all’interno del proprio Comune di residenza senza autocertificazione e rispettando il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino successivo. Durante le ore notturne, per uscire serve l’autocertificazione.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia, il bollettino di oggi

Divieti e permessi in zona arancione: cosa si può fare

zona arancione

Vietato spostarsi tra Regioni e tra Comuni fatta eccezione per:
– andare a visitare un parente o un amico a casa sua, nella propria Regione e una volta al giorno, con l’autocertificazione e al massimo in due (escluso dal computo i minori di 14 anni);
– se il Comune in cui ci si reca ha meno di 5000 abitanti e si trova nel raggio di 30 km.

Resta permessa l’attività sportiva purché all’interno del proprio Comune e all’aperto. I negozi di qualsiasi genere sono aperti fino alle 21, ma restano chiusi i centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi. Ristoranti e bar ancora chiusi, ma è consentito l’asporto. Aperti parrucchieri, barbieri e centri estetici.

LEGGI ANCHE –> Terremoto in Croazia all’alba, avvertito anche in Nord Italia

Di seguito il calendario previsto dal Decreto Legge Natale, pubblicato in grafica da alcuni utenti sui social:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ItaPress24 (@itapress24.it)