Russia, il vaccino Sputnik V autorizzato agli ultrasessantenni: la svolta

La Russia autorizza il suo vaccino Sputnik V anche per le persone Over 60. Andiamo a vedere cosa cambia nella lotta contro la pandemia.

Russia Vaccino
Le dosi del farmaco russo arrivate anche in Argentina (Getty Images)

Dopo aver superato la soglia dei tre milioni di contagi, la Russia ha deciso di approvare il vaccino Sputnik V anche per coloro che superano i 60 anni. Infatti proprio questa mattina, il Ministro della Salute del paese ha autorizzato oggi la vaccinazione contro il covid-19 per gli over 60 con il preparato Sputnik V. Il farmaco sembra convincere, tanto che in diversi paesi sono state richieste delle dosi. Il primo paese estero a riceverlo è l’Argentina, che ha ricevuto il farmaco nella giornata di ieri.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid, domani è il V-Day in Europa: prime dosi arrivate a Roma

Mikhail Murashko, ministro della Salute,alla televisione di Stato ha dichiarato: “Il ministero della Salute ha approvato le modifiche alle istruzioni per l’uso del farmaco. Così, anche i cittadini di età superiore ai 60 anni potranno essere vaccinati contro il coronavirus“. Andiamo quindi a vedere il punto della situazione fatto da Murashko e come la Russia sta provando ad arginare la pandemia.

Russia, il vaccino Sputnik V approvato per gli Over 60: le parole di Murashko

Russia Vaccino
Una dose del vaccino russo (Getty Images)

Oggi arriva una nuova svolta storica per la lotta al Covid della Russia, con l’approvazione al faramco per gli Over 60. Il tutto è dovuto alle ultime analisi sul prodotto ed alle ultime sperimentazioni. Infatti come afferma Murashko, Ministro della Salute del paese, il vaccino sarebbe efficace per i pazienti anziani e non comporta nessun rischio per la salute. Così anche i più anziani faranno parte alla campagna di vaccinazione, iniziata lo scorso 15 dicembre.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, in Gran Bretagna si testa un farmaco per dare immunità immediata

Proprio nella giornata odierna, la Russia ha superato i tre milioni di casi da Covid-19 e si trova nel pieno della seconda ondata di contagi. Secondo le cifre ufficiali, il paese avrebbe raggiunto 3.021.964 casi di Covid-19, tra cui ben 54.226 decessi. Ad oggi la Russia è il quarto paese più colpito dal Covid e nelle ultime 24 ore ha fatto registrare 29.258 nuovi positivi e 567 decessi.