Coronavirus, il bollettino del 21 dicembre: 10.872 contagiati e 415 morti

La Protezione Civile, come di consueto, ha riferito i dati in merito alla diffusione del Coronavirus in Italia: il bollettino del 21 dicembre.

Coronavirus bollettino 21 dicembre
Protezione Civile (via WebSource)

L’Italia prova ad uscire dalla seconda ondata di Covid-19 guardando con attenzione a quanto sta accadendo in Europa. Negli ultimi due giorni, infatti, la notizia della nuova variante ha iniziato a circolare con insistenza ed ora si prova a cercare spiegazioni. Dalle ultime novità emerse, pare che stia circolando già dal mese di novembre. Ora, quindi, bisogna capirne la diffusione reale.

Nel frattempo, però, gli Stati stanno prendendo provvedimenti. Con rapidità, infatti, in molti hanno sospeso i voli in partenza dalla Gran Bretagna. In Campania, ad esempio, c’è stata una comunicazione che ha anticipato anche il Governo. Si disponeva per l’aeroporto di Capodichino dei controlli straordinari ed una quarantena per chi rientrava dall’Inghilterra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, l’Israele chiude le frontiere: vietato l’ingresso agli stranieri

Coronavirus, il bollettino del 21 dicembre nel dettaglio

Coronavirus bollettino 21 dicembre
Il bollettino sulla diffusione del Coronavirus in Italia del 21 dicembre (Protezione Civile)

Coronavirus, bollettino di oggi:

• 10.872 contagiati
• 415 morti
• 19632 guariti

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Speranza: “Nuova variante più veloce, tampone per chi rientra dall’Inghilterra”

Le strutture ospedaliere nelle ultime 24 ore hanno processato 87.889 tamponi. Il tasso di positività rispetto alla giornata di ieri cresce ancora: 12,4% (+1,4%). La curva epidemiologica, rispetto alla prima ondata, sembra alquanto anomala. Dopo aver raggiunto il 10%, infatti, no ha continuato a scendere ma pare si sia fermata su quella percentuale. Da settimane, ormai, non accenna a voler diminuire. In calo, fortunatamente, le terapie intensive ed i posti per i ricoveri ordinari negli ospedali del paese.