Napoli, il San Paolo può diventare lo stadio Maradona

Napoli, il Sindaco propone di intitolare lo stadio San Paolo a Diego Armando Maradona. Il 10 argentino è morto oggi a 60 anni.

stadio Maradona
(Getty Images)

La morte di Diego Armando Maradona ha scosso il mondo del calcio. Un simbolo di riscatto, per l’Argentina e per Napoli. Il club partenopeo ha aggiornato tutte le proprie immagini social in segno di lutto, scrivendo: “Tutti si aspettano le nostre parole. Ma quali parole possiamo usare per un dolore come quello che stiamo vivendo? Ora è il momento delle lacrime. Poi ci sarà il momento delle parole”.

Due scudetti e una coppa UEFA i trofei più importanti della storia del club, un’eredità lasciata a Napoli. Da allora il club ha vissuto tempi bui e tempi di rinascita, ma nel bene e nel male Diego è sempre stato il simbolo e l’idolo di tutta la città.

LEGGI ANCHE –> ULTIM’ORA – È morto Diego Armando Maradona

Il San Paolo può diventare lo stadio Maradona

Maradona stadio
Getty Images

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha proposto di intitolare lo stadio San Paolo proprio al Pibe de Oro, eterno numero 10. Il primo cittadino ha omaggiato così il campione: “È morto Diego Armando Maradona, il più immenso calciatore di tutti i tempi. Diego ha fatto sognare il nostro popolo, ha riscattato Napoli con la sua genialità. Nel 2017 era divenuto nostro cittadino onorario. Diego, napoletano e argentino, ci hai donato gioia e felicità! Napoli ti ama! Intitoliamo lo Stadio San Paolo a Diego Armando Maradona!.

Il presidente Aurelio De Laurentiis ha aperto all’idea e ha anticipato che, in occasione della gara di domani sera di Europa League contro il Rijeka, sarà proiettata un’immagine di Diego per tutti i novanta minuti. All’esterno del San Paolo sventola lo striscione: “O re immortale. Il tuo vessillo mai smetterà di sventolare”.

LEGGI ANCHE –> Maradona, il ricordo di De Luca: “Il più grande di tutti”. Conte: “Addio eterno campione”