Maradona, il ricordo di De Luca: “Il più grande di tutti”. Conte: “Addio eterno campione”

Diego Armando Maradona è scomparso in Argentina nelle ultime ore: il messaggio di De Luca e Giuseppe Conte.

Maradona
Getty Images

La notizia ha scosso il mondo intero. L’Argentina ha proclamato tre giorni di lutto nazionale mentre iniziano ad arrivare le prime proposte dal mondo del calcio: un minuto di silenzio prima dei match di Champions League ed Europa League nelle prossime serate. La Serie A, sicuramente, omaggerà il campione argentino nel corso della prossima giornata di campionato. Intanto da Napoli arriva la proposta: cambiare nome allo stadio di Fuorigrotta.

I social, intanto, vengono inondati dai ricordi, gli aneddoti, i video dei gol, dei palleggi fuori dall’ordinario. Non mancano, inoltre, i commenti di personalità del mondo della politica e dello sport. È arrivato già il messaggio di Cristiano Ronaldo che lo ha definito “un mago senza pari”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> ULTIM’ORA – È morto Diego Armando Maradona

L’addio a Diego Armando Maradona di Conte

Maradona
Diego Armando Maradona (Getty Images)

Non poteva mancare, ovviamente, il tributo del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Unico, irripetibile genialità, il più grande di tutti, il più amato di tutti”, ha iniziato così il post scritto sulla propria pagina Facebook. Diego, secondo De Luca, avrebbe avuto il merito di far innamorare “Napoli perché di slancio e senza ipocrisia ha saputo scoprirne e interpretarne l’anima”.

Anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha voluto commentare la tragica notizia con un post apparso sui propri social ufficiali. “Con il suo talento ineguagliabile ha scritto pagine indimenticabili della storia del calcio. Addio eterno campione”, ha scritto il premier su Facebook.

La proposta di cambiare il nome allo stadio San Paolo, stando alle ultime notizie, sarebbe stata accolta anche dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il bollettino del 25 novembre: 25.853 contagiati e 722 morti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)