Sarno, danni in città per il forte vento: coltivazioni distrutte

Sarno, in tutta la zona nella notte sono stati abbattuti alberi e cartelli stradali. Coldiretti Salerno: “Ripercussioni sull’indotto”

 

Il maltempo colpisce il Sud Italia. Situazione grave a Crotone e non mancano i problemi in Campania. Situazione difficile nell’agro-nocerino e a Sarno dove il forte vento la notte scorsa ha fatto cadere alberi in vari punti della città.

“Siamo in continua emergenza su tutti i fronti”, ha detto il primo cittadino sarnese Giuseppe Canfora. All’ospedale una tende pre-triage non ha retto alla forza del vento che ha quasi ribaltato anche un container.

⚠ 𝘼𝙏𝙏𝙀𝙉𝙕𝙄𝙊𝙉𝙀 𝙑𝙀𝙉𝙏𝙊 ⚠
Si invita la cittadinanza a prestare la massima attenzione e di uscire di casa solo per motivi di assoluta necessità.
Grazie per la collaborazione.

Pubblicato da Portavoce Sindaco Giuseppe Canfora su Sabato 21 novembre 2020

 POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid Napoli, bloccata festa abusiva: 8 daspo Willy ai partecipanti

Il maltempo ha colpito anche altre zone della Campania come Caserta. Vari sono i comuni interessati nel salernitano. A San Valentino Torio si contano indigenti danni con recinzioni divelte, piante sradicate così come i cartelloni e segnaletica stradale. Danni anche all’illuminazione pubblica. Il vento non ha risparmiato il cimitero che in altri comuni come Tramonti, in Costiera Amalfitana e a Campagna è stato chiuso. Stessa decisione a Mercato San Severino. Non mancano danni notevoli all’agricoltura.

Secondo la Coldiretti Salerno “alberi abbattuti, distrutti impianti serricoli, scoperchiati capannoni e danneggiate intere colture”. L’associazione sottolinea anche che ancora una volta ci saranno inevitabili ripercussioni sull’indotto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, il vaccino della Pfizer avrà l’approvazione finale il 10 dicembre