Covid, gran parte del contagio dovuto agli asintomatici: lo studio

Continuano gli studi sulla pandemia Covid-19, con gli asintomatici indicati come principale fonte di contagio: los tudio della Cdc in Usa.

Covid asintomatici
Come si diffonde il contagio da Covid-19 (Getty Images)

Non si arrestano gli studi sul Covid-19. Dallo scorso 17 novembre è passato un anno dal primo caso di Coronavirus nel mondo, un 55enne cinese della provincia di Hubei e da quel giorno il mondo è stato catapultato in un incubo che dura ancora oggi. Ma la ricerca nel mondo scientifico ha fatto passi da gigante e da oggi riusciamo anche a sperare nel primo vaccino. Infatti entro il 10 dicembre potrebbero iniziare le vaccinazioni in Usa, e potrebbe essere la svolta per la fine della pandemia.

Ad oggi gli studi continuano e secondo molti a diffondere il contagio sono soprattutto gli asintomatici. Infatti ad affermare questa indiscrezione ci ha pensato il Centro di controllo e prevenzione delle malattie degli Usa (Cdc). Il Cdc, infatti, ha dichiarato ciò dopo aver stilato le nuove misure guida sull’uso della mascherina.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Zangrillo rassicura: “Fase nuova negli ospedali, il virus si cura”

Covid, gli asintomatici sono la principale causa di contagio: lo studio del Cdc

Covid Asintomatici
Lo studio della Cdc negli Usa (Getty Images)

Durante la giornata di ieri il Centro di controllo e prevenzione delle malattie degli Usa, Cdc, ha pubblicato i dati del suo ultimo studio. Infatti secondo il Centro la principale via di contagio sarebbero proprio gli asintomatici. L’agenzia sul proprio sito ha infatti lanciato un comunicato in cui afferma: “La maggior parte delle infezioni da Sars-Cov-2 è diffusa da persone senza sintomi“.

Infatti secondo il Cdc ed altri Istituti, oltre il 50% dei contagi provengono da persone asintomatiche. Questo significa che almeno la metà dei contagi vengono da persone che nemmeno sono a conoscenza di essere positive. Inoltre, sempre secondo lo studio della Cdc, il 24% delle persone che trasmettono il virus ad altri non sviluppa mai sintomi e un altro 35% lo fa da pre-sintomatico. Solamente il 41% delle persone sintomatiche riesce a trasmettere il virus, con lo studio della Cdc che potrebbe aprire un nuovo occhio sulla pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Approvato decreto Ristori ter: aiuti per 2 miliardi

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !