Covid, Campania e Toscana in zona rossa: sono nove le regioni arancioni

Secondo la nuova mappa delle restrizioni Covid, Campania e Toscana entrano in zona rossa. Le regioni in zona arancione salgono a nove.

Covid Campania
Tra le regioni in Zona Rossa anche Campania e Toscana (Getty Images)

Si aggiorna la mappa delle restrizioni anti Covid, con Campania e Toscana pronte ad entrare in Zona Rossa. Infatti la notizia arriva dopo il monitoraggio dell’Istituto superiore della sanità e del ministero della Salute. Le due regioni si aggiungeranno a Lombardia, Piemonte, Provincia di Bolzano e Val d’Aosta.

Mentre invece ad oggi le ragioni in Zona Arancione salgono a 9 con Emilia-Romagna, Friuli e Marche, che vanno ad aggiungersi a Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia e Umbria. Mantengono lo status di Zona Gialla, invece, Lazio, Molise, Trento, Sardegna e Veneto.

Ad oggi manca solamente la conferma del Cts. In base ai provvedimenti presi, infatti, il ministro Speranza tra poco dovrebbe firmare l’ordinanza con le nuove misure. Andiamo quindi a vedere su cosa si basano le misure prese dal governo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid Campania, De Luca annuncia: “Oggi più di 3.900 nuovi contagi”

Covid, Campania e Toscana vanno in Zona Rossa: cosa cambia

Covid Campania
La nuova mappa dell’Italia (Screenshot)

Cambia nuovamente la geografia dell’Italia, con anche la Campania inserita in Zona Covid Rossa. Infatti l’ispezione dei 007 del Governo hanno evidenziato la criticità nella regione campana, costretta nuovamente al lockdown totale. Ovviamente per la ridisposizione delle regioni, si sono seguiti nuovamente i 21 parametri imposti dal Governo.

Infatti alla base dei parametri c’è il famoso indice di contagio Rt. Le misure prese dal governo, infatti avrebbero fatto scendere l’Rt da 1,71 ad 1,5. Ma questi miglioramenti non si sono visti in alcune regioni. Per evitare la precipitazione della situazione in Campania e Toscana, così, il Governo ha deciso di imporre la zona rossa.

Per coloro che dovranno rispettare il mini lockdown saranno vietati gli spostamenti anche tra comune, non solo tra province. Ma non solo, infatti si potrà praticare attività sportiva solamente intorno casa, è implementata la didattica a distanza al 100%, resteranno chiusi tutti i negozi fatta eccezione per alimentari, farmacie, tabaccherie, edicole e parrucchieri ed infine per bar e ristoranti sarà consentito solamente l’asporto e le consegne a domicilio.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid Napoli, sos dei farmacisti: “Persone disperate”

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !