De Luca: “Sciacallaggio continuo contro la sanità in Campania”

Il presidente della Regione De Luca denuncia la falsità di notizie circolate in queste ore: “Sciacallaggio contro la sanità in Campania”.

De Luca

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha smentito categoricamente le ultime notizie che parlavano di un ospedale da campo che l’esercito avrebbe allestito nelle prossime ore (clicca qui per leggere). Nessun ospedale da campo sarà allestito in Campania, il governatore non lascia spazio a dubbi nel suo ultimo comunicato. La diffusione di certe notizie va ad iscriversi nell’azione di sciacallaggio – afferma – che da giorni colpisce la situazione della sanità in Campania. La Regione è stata inserita nella zona gialla dall’ultimo Dpcm, il livello di criticità è stato dunque considerato soltanto moderato. Niente misure restrittive più pesanti, come quelle adottate nelle Regioni arancioni e rosse. Da tempo il presidente della Campania aveva chiesto al Governo misure nazionali e ferme, chiudendo l’intero Paese. Al tempo stesso, però, rivendica con orgoglio il lavoro svolto dal personale sanitario campano. Non mancano i posti letto negli ospedali, ma è insufficiente il numero di medici disponibili. Un’emergenza riguardante unicamente il personale, come spiegato già da tempo dal governatore rieletto a settembre.

LEGGI ANCHE –> L’allarme di Ricciardi e Sibilla: “Napoli va dichiarata zona rossa”

De Luca difende la sanità in Campania – FOTO

De Luca

Vincenzo De Luca ha scritto sui social: “Continua lo sciacallaggio contro la Campania. Prosegue una intollerabile campagna contro la sanità della Campania. Si sta diffondendo la notizia che l’Esercito verrà a montare un ospedale da campo nella nostra regione. Nessun ospedale da campo verrà in Campania. L’unica nostra richiesta è da tempo l’invio di medici, e da questo punto di vista le risposte non sono arrivate. Il resto è sciacallaggio”.

LEGGI ANCHE –> Covid Napoli, ospedali al collasso: parte la protesta