Covid, De Luca: “Operazione trasparenza, chiesto confronto con Speranza”

C’è caos sui numeri reali del Covid-19, e De Luca fa partire l’operazione trasparenza. Chiesto un confronto con il ministro Speranza.

Covid De Luca
Il governatore chiede un confronto a Roberto Speranza (foto pagina Facebook)

L’emergenza Covid-19 sta invadendo l’intera penisola e tra le regioni più colpite troviamo la Campania, con il governatore De Luca che però ha sottolineato gli ottimi risultati della regione. Infatti più volte il leader campano ha ricordato che nella sua regione il tasso di mortalità è il più basso d’Italia, decidendo così di far lotta allo sciacallaggio mediatico.

Questa mattina De Luca ha deciso di inviare una nuova nota attraverso l’unità di crisi, per far partire quella che lui ha definito operazione verità. La nota parte con il governatore che sottolinea lo sciacallaggio mediatico a cui è sottoposta la Campania, con alcuni giornalisti che accreditano l’idea che la regione abbia fatto delle manovre oscure. Infatti la nota del governatore sottolinea che per la gran parte d’Italia bastano le immagini del Lungomare affollato, per retrocedere la regione in  zona arancione, se non addirittura in rossa.

POTREBBE INTERESSARTI >>>  Legambiente, perchè la Campania è poco “green”: il rapporto

Covid, De Luca: “La Campania è la regione con il tasso di mortalità più basso”

Covid De Luca
Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca (Pagina Facebook Vincenzo De Luca)

Così con la sua nota, De Luca si schiera contro tutti: da chi ha parlato ma non ha agito ai consulenti scentifici che pronunciano parola a ruota libera. Un attacco mirato, che per De Luca richiede l’inizio di una operazione verità. Ricordando di essere l’unico ad essersi preso le responsabilità, il governatore ha affermato: “Chiedo ora al ministro della Salute un confronto di merito e pubblico sui dati oggettivi del sistema sanitario campano“.

Per il governatore è indispensabile che ci sia la massima trasparenza, ricordando che la campania non ha nulla da occultare. De Luca ha concluso affermando che è interesse comune non tollerare zone d’ombra e verificare con chiarezza tutti i dati.

Infine il governatore ha ricordato che va fatta chiarezza soprattutto per rispetto del lavoro immenso svolto dal personale sanitario. Infatti solamente con il lavoro del personale Sanitario, la Campania è la regione con il tasso di mortalità più basso. Il lavoro di medici ed infermieri, così conclude De Luca, non potrà essere sminuito né dalle aggressioni mediatiche, né dagli esempi di irresponsabilità.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, salta il Consiglio Comunale per troppe assenze

L.P.

Per altre notizie di Politica, CLICCA QUI !