Covid, Speranza a Regioni: “Serve unità e responsabilità, non polemiche”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, risponde alle polemiche delle Regioni. Per il ministro bisogna mettere da parte polemiche inutili.

Speranza Regioni
Il ministro della Salute risponde ai governatori (Getty Images)

Il nuovo Dpcm del Governo ha suscitato non poche polemiche. Infatti stando ai governatori, i parametri delle tre zone di gravità non sono ben chiari, specialmente per Piemonte e Lombardia che hanno mostrato tutta la loro indignazione, durante la giornata di ieri. Infatti sia il governatore Fontana (Lombardia), che Cirio per il Piemonte, sono rimasti indignati dalla zona Rossa, facendo riferimento alla situazione in Campania.

Dall’altra parte, paradossalmente, anche il governatore della Campania Vincenzo De Luca è rimasto sbigottito dalla scelta del governo. Infatti il governatore, messo in Zona Gialla, ha chiesto al governo la Zona Arancione, se non addirittura quella Rossa. Insomma si respira un clima teso nella politica italiana con il Ministro della Salute, Roberto Speranza, che chiede maggiore unità. Andiamo quindi a vedere le parole di Speranza ed il suo invito ai governatori.

POTREBBE INTERESSARTI  >>> Campania in zona gialla, De Magistris: “Siamo preoccupati”

Speranza, il messaggio alle Regioni: “Non ignorate la gravità dei dati”

Speranza Regioni
Il ministro della Salute, Roberto Speranza (Getty Images)

Questa mattina, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha così cercato di sedare gli animi. Infatti, all’indomani della divisione in fasce di gravità delle regioni, Speranza ha ricordato ai governatori: “Le Regioni alimentano i dati con cui la cabina di regia effettua il monitoraggio dal mese di maggio“. Il ministro ha poi concluso la sua frase ricordando ai governatori che nella cabina di regia ci sono tre rappresentanti per ogni regione.

Speranza ha poi affermato che è assurdo che ad oggi, i governatori invece di assumersi le proprie responsabilità, facciano finta di ignorare la gravità dei dati che riguardano i propri territori. Per questo il Ministro ha concluso invitando tutti a restare uniti, prendendosi le proprie responsabilità ed evitando inutili polemiche. Al momento il Ministro non ha ancora detto la sua sulla Zona Gialla affidata alla Campania, ma un suo intervento potrebbe arrivare in seguito alla prossima diretta social di De Luca.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, ad Ischia la protesta dei stagionali: “La pandemia ci rende poveri”

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !