Nizza, attentato alla basilica: fermato un terzo uomo

Dopo alcune indagini, la polizia francese ha arrestato un terzo uomo, di circa 30 anni, responsabile dell’attentato alla basilica di Nizza.

Nizza attentato
La polizia ferma un terzo uomo responsabile dell’attentato (Getty Images)

Dopo aver approfondito le indagini sull’attentato a Nizza, questa mattina la polizia ha fermato un terzo uomo responsabile del colpo. L’uomo, di circa trent’anni, sarebbe parente di uno degli attentatori. Ma non solo, infatti negli ultimi giorni, l’uomo avrebbe avuto stretti contatti con Brahim Aoussaoui, il jihadista tunisino venuto da Lampedusa, rimastop nella penisola per i 20 giorni di quarantena prima di fuggire a Nizza per compiere il colpo.

Nella sua furia jihadista, all’urlo di “Allah Akbar“, l’uomo ha tagliato la testa ad una donna di 60 anni in preghiera, uccidendo poi anche il sagrestano Vincent Loquès, 55 anni, padre di due figli che ha cercato di difenderla ed infine una terza donna di 44 anni, sgozzata mentre chiedeva aiuto in un bar vicino alla chiesa.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Senegal, barcone di migranti naufraga a largo delle coste: centinaia i morti

Nizza attentato, fermato terzo uomo: aveva rapporti con Brahim Aoussaoui

Nizza attentato
Terzo fermo legato all’attentato di Nizza (Getty Images)

L’arresto del terzo uomo legato all’attentato di Nizza è arrivato proprio mentre il jihadista Brahim Aoussaoui è ricoverato in ospedale. Infatti l’uomo è ricoverato nell’ospedale Pasteur in gravi condizioni ma non in fin di vita.

Nella giornata di ieri anche il premier Emmanuel Macron è tornato a parlare sull’attentato terrirstico. Dopo aver annunciato il lockdown nazionale, Macron ha ricordato che si trattava di un attentato islamista. Infine il Presidente francese ha espresso la sua vicinanza all’intera nazione di cattolici in Francia e nel mondo.

Parole che non sono andate giù al leader turco Recep Erdogan, che ha invitato Macron ad evitare la retorica incendiaria contro il mondo musulmano. Infine lo stesso presidente turco ha invitato Macron a concentrarsi  sulla caccia ai responsabili degli atti di violenza.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coronavirus, anche il Regno Unito verso il possibile lockdown

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !