Lockdown Francia, Macron: “Chiusura fino al primo dicembre, vi spiego le eccezioni”

Emmanuel Macron, presidente della Repubblica di Francia, ha annunciato il lockdown a livello nazionale fino al primo dicembre.

Lockdown Francia
Emmanuel Macron, presidente francese (Getty Images)

Emmanuel Macron, presidente francese, ha annunciato nuove restrizioni su tutto il territorio nazionale. L’epidemia di Coronavirus, infatti, in Francia sta facendo registrare numeri altissimi e solo nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono 69.854, con 767 decessi e 2.821 ricoveri, 372 dei quali in terapia intensiva.

“La mia responsabilità è proteggere tutti i francesi”, così Macron ha comunicato alla nazione il lockdown in tutta la Francia. La misura restrittiva partirà da venerdì e durerà almeno fino al primo dicembre.

Le scuole, però, rimarranno aperte e potranno continuare le visite in case di cura e di riposo. Stop a bar e i ristoranti come per tutte le altre attività “non essenziali”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, furia Ronaldo: “Il tampone è una caz**ta” – FOTO

Lockdown Francia
Emmanuel Macron, presidente francese (Getty Images)

La misura, adottata già in primavera, prevede le uscite di casa solo per motivi lavorativi, medici e per fare la spesa. Si ritorna alle autocertificazioni.

Il presidente, inoltre, ha precisato che “la stretta adottata finora, come il coprifuoco, è stata utile ma non sufficiente”. Il timore, in Francia, sono portata ed entità della seconda ondata di Coronavirus. Macron ha poi aggiunto che ogni quindici giorni il governo “farà il punto” sull’evoluzione della curva epidemiologica nel paese. Ciò comporterà anche una valutazione in merito a possibili misure complementari oppure alleggerimenti sul lockdown.

Emmanuel Macron ha chiesto ai suoi concittadini unità perché “ho fiducia nella nostra capacità di superare questa prova”. Il presidente auspica di uscirne il prima possibile: “Dobbiamo reggere, ce la faremo”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, torna la conferenza stampa per il punto sull’andamento del contagio