Coronavirus, l’Oms: “Le pandemie sono più mortali e costose degli attacchi terroristici”

Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, ha ammonito sulla diffusione dell’epidemia di Coronavirus.

Coronavirus Oms
Trasporto in ambulanza di un paziente Covid positivo (Getty Images)

Il Coronavirus continua a circolare e diffondersi in tutto il mondo. L’Italia e l’Europa, in queste settimane, stanno provando a fronteggiare una seconda ondata che sembra avere ancora più forza della prima. Intanto, l’Organizzazione mondiale della sanità continua ad ammonire in merito alla letalità del virus.

Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti in merito a quanto sta avvenendo in questi mesi in occasione della presentazione di Health: A Political Choice – Act Now, Together.

“Non è mai stato così chiaro che la salute è una scelta politica ed economica”, ha sottolineato. “I Paesi di tutto il mondo negli ultimi 20 anni hanno investito molto nella preparazione per attacchi terroristici”, spiega Ghebreyesus, “ma relativamente poco nella preparazione all’attacco di un virus”.

Il Coronavirus, quindi, ha dimostrato che rispetto ad un attacco terroristico, un virus “può essere molto più mortale, dirompente e costoso”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Federica Pellegrini: “Coronavirus? Non ho violato l’isolamento, avevo il permesso dell’ASL”

Coronavirus, l’Oms mette in guardia i Paesi

Coronavirus Oms
Ambulanza (Getty Images)

“Questa non sarà l’ultima pandemia. Ma quando arriverà la prossima, il mondo dovrà essere pronto”. Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, ha spiegato che “parte dell’impegno di ogni Paese deve essere mirato per la salute pubblica”. La pubblicazione di Health: A Political Choice – Act Now, Together avverrà durante il World Health Summit del 25–27 ottobre

Il documento in questione rappresenta un invito per leader mondiali e i politici ad unirsi nella risposta alla pandemia.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Sicilia, istituita la quinta zona rossa: è in provincia di Palermo